Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ucraina: un attacco a un ospedale pediatrico alla luce dei raid russi nelle città uccide almeno 37 persone

Ucraina: un attacco a un ospedale pediatrico alla luce dei raid russi nelle città uccide almeno 37 persone


Kiev, Ucraina
CNN

Lunedì un attacco missilistico russo ha parzialmente distrutto un ospedale pediatrico a Kiev, costringendo i pazienti terrorizzati e le loro famiglie a fuggire per salvarsi la vita, poiché i funzionari temevano che altre persone potessero rimanere intrappolate sotto le macerie.

Mosca ha lanciato uno sfacciato attacco aereo diurno contro obiettivi nelle città di tutto il paese. Ucraina Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, durante l’ora di punta mattutina almeno 37 persone sono state uccise e 170 ferite. Bombardamenti diffusi hanno colpito aree della capitale, così come Dnipro, Kryvyi Rih, Slovensk e Kramatorsk.

Il bilancio delle vittime comprende 27 persone morte, tra cui tre bambini, nella capitale, ha riferito lunedì l’amministrazione militare della città di Kiev. Due persone sono state uccise e almeno 16 ferite nel raid contro la città di Kiev. Ospedale Ochmatdet.

Questa struttura è il più grande centro medico pediatrico in Ucraina e ha svolto un ruolo fondamentale nella cura di alcuni dei bambini più malati in tutto il Paese. Secondo il commissario ucraino per i diritti umani Dmitry Lobinets, ogni anno nell’ospedale vengono eseguiti circa 7.000 interventi chirurgici, inclusi trattamenti per cancro e malattie del sangue.

I video dal luogo dell’attacco hanno mostrato volontari che lavoravano con la polizia e i servizi di sicurezza per scavare le macerie mentre il fumo si alzava dall’ospedale, e il personale ha descritto come hanno cercato di portare in salvo i bambini all’indomani dell’attacco. Il ministro della Sanità ucraino Viktor Lyashko ha affermato che le unità di terapia intensiva, i reparti di oncologia e le unità chirurgiche sono state danneggiate.

Lyashko ha detto, secondo l’agenzia di stampa ufficiale Ukrinform, che più di 600 pazienti sono stati evacuati dall’ospedale e più di 100 sono stati trasferiti in altre strutture sanitarie.

“Il compito principale qui è tirare fuori le persone dalle macerie e fornire assistenza a coloro che possiamo raggiungere, poiché abbiamo già tirato fuori tutte le prime persone”, ha detto Lyashko in un post su Telegram.

Gli attacchi facevano parte di un raro bombardamento diurno Città ucraineAlcune di esse sono aree densamente popolate lontane dalla linea del fronte. Ciò è avvenuto un giorno prima che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ospitasse un vertice cruciale della NATO a Washington, dove sono attesi nuovi annunci riguardo al sostegno militare, politico e finanziario che l’alleanza fornisce a Kiev.

Biden ha definito gli attacchi un “orribile promemoria della brutalità della Russia”.

READ  Saulos Chilima: Il vicepresidente del Malawi è morto in un incidente aereo con altri 9 passeggeri

Biden ha dichiarato: “È fondamentale che il mondo continui a stare dalla parte dell’Ucraina in questo momento importante e non ignori l’aggressione russa”, sottolineando che incontrerà Zelenskyj durante il vertice “per chiarire che il nostro sostegno all’Ucraina è incrollabile”.

Ha aggiunto: “Insieme ai nostri alleati, annunceremo nuove misure per rafforzare le difese aeree ucraine per aiutare a proteggere le sue città e i civili dagli attacchi russi”.

Nel frattempo, sette persone sono state uccise lunedì in un attacco russo contro una struttura medica privata a Kiev appartenente alla rete Adonis, ha detto la società. Adonis ha detto che tra i morti c’erano cinque dipendenti e due pazienti.

Il ministero della Difesa russo ha affermato lunedì che Mosca ha colpito “impianti industriali militari in Ucraina e basi aeree delle forze armate ucraine” utilizzando armi a lungo raggio e ad alta precisione.

Gleb Jaranich/Reuters

Medici e astanti aiutano a rimuovere i detriti dopo lo sciopero.

Natalia Sardudinova, un’infermiera senior, ha descritto il momento in cui lo sciopero ha colpito l’ospedale pediatrico, dicendo: “È stato spaventoso, ma siamo sopravvissuti”.

“Era forte e le finestre emettevano rumori di rottura. Non appena la sirena ha suonato, i bambini sono stati portati fuori nel corridoio”, ha detto alla CNN.

Ha detto che due bambini erano nelle sale operatorie al momento dell’esplosione e sono stati trasferiti in un rifugio nel seminterrato una volta completate le procedure chirurgiche.

“Tutto era pieno di fumo e non c’era aria da respirare”, ha aggiunto Sardodinova. “Il medico è stato colpito da schegge. Finestre e porte sono andate in frantumi. Una delle infermiere dell’ospedale è rimasta gravemente ferita. Mi tremano ancora le mani. .Non fanno entrare nessuno adesso. Hanno paura che l’ospedale crolli.”

Yulia Vasilenko, madre di un malato di cancro di 11 anni ricoverato in ospedale, ha detto che suo figlio Denis è stato evacuato all’estero dopo lo sciopero.

Ha detto: “Mio figlio sta prendendo antidolorifici. Ha il cancro. Non ha preso alcun farmaco per mezza giornata. È stato portato giù dal terzo piano. C’era molto fumo e polvere”.

Irina Filimonova, infermiera senior del dipartimento di urologia pediatrica, ha detto alla Galileus Web che al momento dello sciopero era in corso un intervento chirurgico su un bambino di due anni.

“Le luci si sono spente e tutto si è spento”, ha detto Filimonova. “Abbiamo tirato fuori gli strumenti e acceso le torce. Tutto è stato rapidamente ricucito. Il bambino è stato portato giù (al rifugio). macerie Alcuni miei colleghi infermieri che lavoravano nelle sale operatorie e alcuni medici sono stati colpiti dalle schegge”.

READ  Le famiglie sono esortate a cancellare TikTok e i social media prima di potenziali video di ostaggi israeliani

Un’altra infermiera di sala operatoria, Oksana Mosychuk, ha detto che si sono rifugiate al pronto soccorso quando l’esplosione ha scosso l’edificio. Ha aggiunto che in seguito l’équipe medica ha dovuto spegnere un incendio scoppiato nel loro reparto, compreso il tavolo operatorio, che ha preso fuoco.

“Per fortuna sono tutti vivi. Un nostro collega è rimasto gravemente ferito, aveva molte ferite e schegge, ed è stato portato in ambulanza. Anche io ho avuto ferite lievi a causa delle schegge, ma sto bene paura per i bambini”, ha detto.

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Volker Türk ha dichiarato in una dichiarazione che una squadra delle Nazioni Unite che ha visitato il sito dopo lo sciopero ha visto bambini “ricevere cure per il cancro in letti ospedalieri allestiti nei parchi e nelle strade, dove gli operatori sanitari hanno rapidamente allestito aree di triage, in mezzo a il caos, la polvere e i detriti.

“È sorprendente che uno degli attacchi abbia gravemente danneggiato i reparti di terapia intensiva, chirurgica e oncologica dell’ospedale Ukhmatdet, il più grande ospedale pediatrico in Ucraina, e abbia distrutto il dipartimento di tossicologia pediatrica, dove i bambini ricevono la dialisi”, ha detto Turk.

Secondo l’amministrazione militare di Kiev, nell’edificio più nuovo dell’ospedale sono stati danneggiati 12 reparti e una sezione dell’unico laboratorio di oncologia ed ematologia dell’Ucraina è stata completamente distrutta.

Gleb Jaranich/Reuters

Il personale medico e i membri della comunità stanno rimuovendo le macerie dalle aree danneggiate dell’ospedale e cercando i sopravvissuti.

Martedì è previsto che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite tenga una riunione speciale per discutere del mortale attacco russo contro un ospedale pediatrico, dopo che Zelenskyj ha convocato una riunione di emergenza promettendo di rispondere agli attacchi.

Lo ha detto il leader ucraino in un post sul sito

“Edifici residenziali, infrastrutture e un ospedale pediatrico sono stati danneggiati. Tutti i servizi stanno lavorando per salvare quante più persone possibile”, ha scritto Zelenskyj in un post sul sito X.

Il comandante dell’aeronautica ucraina ha dichiarato in una nota che l’Ucraina ha abbattuto 30 dei 38 missili lanciati dalla Russia durante l’attacco di lunedì, aggiungendo che Mosca ha utilizzato missili balistici, missili da crociera, missili guidati e missili balistici lanciati dall’aria.

READ  Il Segretario Generale delle Nazioni Unite chiede tasse inaspettate sulle società di combustibili fossili "Chi inquina deve pagare" | Nazioni Unite

Il ministro della Difesa ucraino Rustam Umarov ha chiesto la fornitura di più sistemi di difesa aerea per sostenere il paese devastato dalla guerra. Zelenskyj ha ripetutamente invitato l’Occidente a dotarlo di più sistemi di difesa aerea per proteggere meglio le sue città. Il mese scorso, Biden ha elogiato la priorità data alla fornitura di sistemi di difesa aerea dopo che i due presidenti hanno firmato un accordo sulla sicurezza. Tra i loro paesi.

Le sirene hanno continuato a suonare su Kiev in seguito al raid, mentre i video trasmessi dalla CNN mostravano gli sfollati fuori dall’ospedale che spingevano i bambini sulle barelle verso rifugi sicuri. Successivamente, decine di volontari hanno consegnato all’ospedale le forniture e le donazioni più necessarie, tra cui acqua, cibo, medicine e pannolini.

Guarda questo contenuto interattivo su CNN.com

Lunedì il procuratore ucraino ha inviato alla procura della Corte penale internazionale le prove degli attacchi russi di lunedì.

Ciò è avvenuto in un momento in cui diversi paesi europei hanno condannato l’attentato, esortando la Francia ad “aggiungere l’attacco alla lista dei crimini di guerra di cui la Russia sarà ritenuta responsabile”. Il nuovo primo ministro britannico Keir Starmer ha descritto l’attentato all’ospedale di bambini innocenti come “l’atto più spregevole”. Catherine Russell, direttrice esecutiva dell’agenzia delle Nazioni Unite per l’infanzia, ha affermato che la distruzione della struttura medica “è un altro brutale promemoria del fatto che non esiste un posto sicuro per i bambini in Ucraina”.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dall’inizio dell’invasione globale si sono verificati più di 1.600 casi di attacchi con armi pesanti contro strutture mediche in Ucraina, uccidendo 141 persone.

Lo scorso dicembre, 12 donne incinte e quattro neonati sono fuggiti da un ospedale di maternità a Dnipro, gravemente danneggiato da un attacco aereo. In precedenza, il bombardamento di un ospedale a Dnipro aveva ucciso 12 donne incinte e quattro neonati. Ospedale maternità e pediatrico di Mariupol Meno di un mese dopo che le truppe russe avevano attraversato il confine, scatenando la condanna internazionale.

“È un giorno molto difficile per la nostra città. Oggi abbiamo assistito a uno dei più grandi e massicci attacchi missilistici contro la nostra città”, ha detto alla CNN il sindaco di Kiev Vitali Klitschko.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.