Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un funzionario statunitense afferma che Putin si sente fuorviato dall’esercito russo

Un funzionario statunitense afferma che Putin si sente fuorviato dall'esercito russo

Funzionari dell’intelligence statunitense hanno stabilito che il presidente russo Vladimir Putin è stato fuorviato dai suoi consiglieri sulla scarsa prestazione delle forze del Cremlino in Ucrainariportato dall’Associated Press e confermato da CBS News.

Un funzionario statunitense, che ha parlato in condizione di anonimato per discutere di intelligence recentemente declassificata, ha dichiarato mercoledì che i risultati dell’intelligence indicano che Putin è a conoscenza della situazione in base alle informazioni ricevute da lui, e che ora c’è tensione in corso tra lui e alti funzionari militari russi . Il presidente Biden, in uno scambio con i giornalisti, non commenterà. Più tardi mercoledì, anche il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca Kate Bedingfield ha rifiutato di dire se il presidente avesse accettato di rilasciare l’intelligence.

Ma l’amministrazione spera che rivelare il risultato aiuterà Putin a riconsiderare le sue opzioni in Ucraina. La guerra ha un pavimento sanguinante Problemi nella maggior parte del paeseCon la pesante perdita di vite umane e l’erosione del morale delle forze russe mentre le truppe e i volontari ucraini costruiscono una difesa inaspettatamente forte.

Tuttavia, la propaganda rischia di isolare ulteriormente Putin, che secondo i funzionari statunitensi appare almeno in parte motivato dal desiderio di ripristinare il prestigio russo perso dalla caduta dell’Unione Sovietica.

Il Pentagono concorda con la conclusione della comunità dell’intelligence secondo cui Putin “non è stato completamente informato” dal Dipartimento della Difesa “ad ogni turno” nell’ultimo mese. Il portavoce del Dipartimento della Difesa John Kirby ha detto ai giornalisti mercoledì che era “inquietante” perché potrebbe non avere il quadro completo. “È la sua guerra”, ha detto Kirby, “l’ha scelta”. “Quindi, il fatto che potrebbe non avere tutto il contesto, che potrebbe non comprendere appieno fino a che punto le sue forze hanno fallito in Ucraina, è un po’ fastidioso ad essere onesti con te”.

READ  Un funzionario del Pentagono afferma che le battute d'arresto russe stanno ostacolando il reclutamento militare

Kirby ha continuato dicendo che la sua mancanza di tutto il contesto necessario potrebbe influenzare i negoziati.

“Se non è informato, come faranno i suoi negoziatori a raggiungere un accordo? Inoltre non sai come reagirebbe un leader del genere”, ha detto Kirby.

Mercoledì in Algeria, il ministro degli Esteri Anthony Blinken è stato interrogato sul rapporto che secondo lui è stato fuorviato dai ministri della Difesa di Putin e non ha confermato direttamente la storia, ma ha detto ai giornalisti che “una delle debolezze dei regimi autocratici di Achille è che tu non ‘t. Abbiamo persone in quei regimi. “Dicono la verità al potere o non hanno la capacità di dire la verità al potere. E penso che sia qualcosa che vediamo in Russia”.

Sempre mercoledì, il presidente Biden ha parlato al telefono con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per 55 minuti e gli ha detto che stavano arrivando altri 500 milioni di dollari in aiuti diretti all’Ucraina. È l’ultima tranche degli aiuti statunitensi mentre l’invasione russa continua.

I due hanno anche esaminato l’assistenza alla sicurezza già consegnata all’Ucraina e gli effetti delle armi sulla guerra, secondo la Casa Bianca.

Il funzionario anonimo non ha fornito prove di base su come l’intelligence statunitense ha preso la sua decisione.

La comunità dell’intelligence ha concluso che Putin non era a conoscenza del fatto che il suo esercito stesse usando – e perdendo – reclute in Ucraina. Ho anche deciso che non è del tutto consapevole della portata dell’economia russaL’economia russa sta crollando nonostante la riapertura del mercato azionario colpiti dalle sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti e dai suoi alleati.

READ  Putin dice all'Europa: se vuoi benzina, apri Nord Stream 2

Il funzionario ha affermato che i risultati mostrano una “chiara interruzione nel flusso di informazioni accurate” a Putin e mostrano che i principali consiglieri di Putin hanno “paura di dirgli la verità”.

Zelensky ha fatto pressioni sull’amministrazione Biden e sugli alleati occidentali per fornire all’Ucraina aerei militari, cosa che gli Stati Uniti e altri paesi della NATO hanno finora rifiutato di eguagliare i timori che potesse portare a un’espansione della guerra da parte della Russia oltre i confini dell’Ucraina.

In vista dell’annuncio di mercoledì di 500 milioni di dollari in aiuti, l’amministrazione Biden ha inviato all’Ucraina quasi 2 miliardi di dollari in assistenza umanitaria e di sicurezza dall’inizio della guerra alla fine di febbraio.

Questo fa parte del Congresso da 13,6 miliardi di dollari approvato all’inizio di questo mese per l’Ucraina in un conto di spesa più ampio. Mercoledì la Camera e il Senato riceveranno informazioni riservate sull’Ucraina.

La nuova intelligence è arrivata dopo che martedì la Casa Bianca ha espresso scetticismo sull’annuncio pubblico della Russia che si sarebbe ritirata dalle operazioni vicino a Kiev nel tentativo di aumentare la fiducia nei colloqui in corso tra funzionari ucraini e russi in Turchia.

Funzionari ucraini affermano che la Russia l’ha fatto I bombardamenti continuano vicino a Kiev e la città settentrionale di Chernihiv, nonostante l’affermazione della Russia che ridurrà le operazioni per “aumentare la fiducia reciproca” per i colloqui di pace.

Il Pentagono ha dichiarato mercoledì che nelle ultime 24 ore ha visto alcune forze russe nelle aree intorno a Kiev spostarsi a nord verso o verso la Bielorussia. L’addetto stampa del Pentagono, John Kirby, ha affermato in interviste con CNN e Fox Business che gli Stati Uniti non vedono questo come un ritiro ma come un tentativo della Russia di rifornire, riorganizzare e quindi riposizionare le sue forze.

READ  L'Ucraina dovrebbe avvicinarsi alla candidatura Ue: aggiornamenti in tempo reale

Fuori dalla Russia, Putin è stato a lungo considerato in disparte, circondato da funzionari che non sempre gli dicono la verità. Funzionari statunitensi hanno affermato pubblicamente di ritenere che il flusso limitato di informazioni – forse esacerbato dal crescente isolamento di Putin durante la pandemia di COVID-19 – possa aver fornito al presidente russo opinioni non realistiche sulla rapidità con cui può invadere l’Ucraina.

L’amministrazione Biden prima della guerra ha lanciato uno sforzo senza precedenti per Pubblicare Quello che pensavo fossero i piani di invasione di Putin, basandosi sui risultati dell’intelligence. Mentre la Russia stava ancora invadendo, la Casa Bianca è ampiamente accreditata per aver attirato l’attenzione sull’Ucraina e aver spinto gli alleati inizialmente riluttanti a sostenere severe sanzioni che hanno decimato l’economia russa.

Ma nella sua recente testimonianza davanti al Congresso, il tenente generale Scott Perrier, capo della Defense Intelligence Agency, ha affermato nella sua ultima testimonianza davanti al Congresso, sottolineando i limiti dell’intelligence, che gli Stati Uniti hanno sottovalutato la volontà dell’Ucraina di combattere prima dell’invasione.

Sarah Cook, Eleanor Watson e Bo Ericson hanno contribuito a questo rapporto.