Ottobre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una navicella spaziale su Marte ha intravisto qualcosa che gli scienziati non pensavano di vedere

Una navicella spaziale su Marte ha intravisto qualcosa che gli scienziati non pensavano di vedere

Quando si tratta di Scienze spazialiC’è ancora un intero mondo là fuori di cui sappiamo molto poco. Anche alcune delle rocce galleggianti là fuori che sono state studiate per un po’, come Marte, gli astronomi stanno ancora imparando di più su di loro e i loro risultati continuano a scioccare tutti noi. Ora, l’ultima scoperta di Marte dimostra una teoria a cui gli scienziati si sono attenuti per un po’, ma che non avrebbero mai pensato di vedere davvero. Ecco cosa devi sapere.

secondo Space.comIl rover Perseverance della NASA, attualmente sulla superficie di Marte, è stato in grado di catturare un momento di condizioni perfette, dimostrando una teoria a cui gli astronomi si sono attenuti da molto tempo: la sonda ha catturato la corona solare.

“Sulla Terra, quando le condizioni sono giuste, i cristalli di ghiaccio nell’atmosfera possono distorcere la luce solare per creare l’aspetto di un punto luminoso su entrambi i lati del sole, o come un alone squillante”, Space.com spiega. Gli astronomi credono da tempo che i fenomeni ottici possano verificarsi su altre piante. Ma in un decennio di esplorazione, questo non è mai stato raccolto.

NASA/JPL-Caltech/Mark Lemon

Ciò è cambiato il 15 dicembre 2021, quando Perseverance ha catturato il fenomeno.

perseveranza Ci ha davvero sorpreso con alcune delle immagini che abbiamo ottenuto a dicembre”, ha affermato Mark Lemon, scienziato planetario dello Space Science Institute, un istituto di ricerca senza scopo di lucro a Boulder, Space.com.

“Sono stato coinvolto in questo per molto tempo e abbiamo cercato aloni ovunque e in molte immagini”, ha aggiunto. “L’ho guardato e ho pensato: ‘Farò fatica a trovare una spiegazione per questo. “Perché era tutto un falso allarme, ed è così simile alla corona che ho pensato che sarebbe stato molto lavoro per capire cosa stesse davvero succedendo”.

READ  Giove e Venere sembrano quasi scontrarsi in un raro spettacolo celeste | Vuoto

Space.com Mostra che quando le condizioni sono giuste, possiamo vedere il fenomeno della corona qui sulla Terra. Succede quando i cristalli di ghiaccio nell’atmosfera piegano la luce solare per creare l’aspetto di un punto luminoso o di un alone attorno al sole.

La dimensione e la temperatura dei cristalli influiscono sulla visibilità o meno della corona. Inoltre, i cristalli costituiti da altre sostanze chimiche nell’atmosfera possono produrre un alone, ma avrà un aspetto leggermente diverso da quello che vediamo sulla Terra, Space.com spiega.

“È come un’impronta digitale che ti dice qual era l’elemento, la forma della particella e poi un po’ le dimensioni”, ha detto Lemon.

Catturare la corona su Marte è stato un grande momento per i ricercatori pubblicare i loro risultati Nel numero del 3 settembre Lettere di ricerca geofisica. Lemon ha spiegato che vedere l’aura era fantastico e avrebbe insegnato loro molto. Ma in un tipico modo scientifico, vuole replicare i risultati prima di eccitarsi troppo.

“Penso che la cosa più importante per noi sia che abbiamo imparato che è qualcosa che può succedere”, ha detto. “Dobbiamo guardare più seriamente a questo con perseveranza, in quella posizione”.