Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Wall Street ha chiuso in ribasso mentre gli investitori hanno digerito i dati economici

Wall Street ha chiuso in ribasso mentre gli investitori hanno digerito i dati economici
  • I prezzi alla produzione negli Stati Uniti sono aumentati a novembre
  • La fiducia dei consumatori è migliorata a dicembre
  • Lululemon inciampa dopo previsioni pessimistiche
  • Chiusura degli indici: S&P 500 -0,73%, Nasdaq -0,70%, Dow -0,90%

(Reuters) – Wall Street ha chiuso in ribasso venerdì mentre gli investitori valutano i dati economici e attendono un possibile rialzo del tasso di 50 punti base da parte della Federal Reserve americana alla riunione politica della prossima settimana, mentre l’azienda di abbigliamento Lululemon è arretrata dopo una previsione sugli utili deludente. .

I dati hanno mostrato che i prezzi alla produzione negli Stati Uniti sono aumentati leggermente più del previsto a novembre a causa di un aumento dei costi dei servizi, ma la tendenza si è attenuata, con l’inflazione annuale di fabbrica che ha registrato il suo aumento più piccolo in 1 anno e mezzo.

“I dati odierni mostrano che l’inflazione sta scendendo, ma rimane ed è più stabile di quanto la maggior parte della gente pensi”, ha affermato Anthony Saglimben, analista di mercato senior presso Ameriprise Financial a Troy, Michigan. Tuttavia, a dicembre, la fiducia dei consumatori è migliorata, mentre le aspettative di inflazione sono scese al minimo di 15 mesi, secondo un sondaggio dell’Università del Michigan.

Il trading di futures indica una probabilità del 77% che la Fed alzerà i tassi di interesse di 50 punti base la prossima settimana, con una probabilità del 23% di un aumento di 75 punti base, con quelle probabilità che cambiano leggermente dopo i dati economici di venerdì.

I dati sui prezzi al consumo di novembre, previsti per martedì, forniranno nuovi indizi sui piani di inasprimento monetario della banca centrale.

READ  8,5 miliardi di dollari di profitto per BP con l'aumento dei prezzi durante la guerra russo-ucraina

Lululemon Athletica Inc (LULU.O) È sceso di quasi il 13% dopo che il produttore canadese di abbigliamento sportivo ha previsto entrate e profitti trimestrali inferiori alle attese.

società Netflix (NFLX.O) Ha guadagnato il 3,1% dopo che Wells Fargo ha aggiornato il gigante dei video in streaming a “sovrappeso” da “uguale peso”.

L’S&P 500 è sceso dello 0,73%, chiudendo la seduta a 3.934,38 punti.

L’indice Nasdaq è sceso dello 0,70%, a 11.004,62 punti, mentre il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,90%, a 33.476,46 punti.

Degli 11 indici settoriali S&P 500, 10 indici guidati dall’energia sono scesi. (.SPNY)in calo del 2,33%, seguito da una perdita dell’1,28% nella sanità (.SPXHC).

L’indice energetico ha registrato la sua settima sessione consecutiva di perdite, la serie di perdite più lunga da dicembre 2018, poiché i prezzi del petrolio sembravano pronti per perdite settimanali tra i timori di recessione.

I principali indici di Wall Street sono scesi questa settimana dopo aver registrato guadagni settimanali consecutivi. Gli investitori sono appesantiti dai timori di una possibile recessione il prossimo anno a causa dell’estensione del rialzo dei tassi di interesse della banca centrale.

Nel corso della settimana, l’S&P 500 è sceso del 3,4%, il Dow ha perso il 2,8% e il Nasdaq è sceso del 4%.

Le azioni statunitensi hanno terminato la loro recente serie di perdite giovedì dopo che i dati hanno mostrato che le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione sono aumentate leggermente la scorsa settimana.

READ  Il CEO di Coinbase non è stato "più ottimista che mai" anche dopo aver perso $ 430 milioni nel primo trimestre

Broadcom Corporation (AVGO.O) È balzato del 2,6% dopo che il produttore di chip ha previsto che le entrate per il trimestre in corso fossero superiori alle stime di Wall Street.

Boeing è salito dello 0,3% dopo che Reuters ha riferito che il costruttore di aerei intende annunciare un accordo con United Airlines. (UAL.O) Gli ordini per il 787 Dreamliner la prossima settimana.

I declini sono più numerosi dei gainer all’interno dell’S&P 500 (.AD.SPX) di 3,3 a uno.

S&P 500 registra 5 nuovi massimi e 1 nuovo minimo; L’indice Nasdaq ha registrato 54 nuovi massimi e 213 nuovi minimi.

Il volume degli scambi sulle borse statunitensi è stato relativamente contenuto, con 9,9 miliardi di azioni passate di mano, rispetto a una media di 10,9 miliardi di azioni durante le 20 sessioni precedenti.

Segnalazioni aggiuntive di Sruthi Shankar, Anika Biswas e Yohan M. Cherian a Bengaluru e Noel Randwich a Oakland, in California; Montaggio di Vinay Dwivedi, Sriraj Kaluvella, Shonak Dasgupta e Aurora Ellis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.