Luglio 2, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Agli americani è stato detto di “evitare grandi raduni pubblici” vicino al Giorno della Vittoria in Russia

Agli americani è stato detto di "evitare grandi raduni pubblici" vicino al Giorno della Vittoria in Russia

L’ambasciata degli Stati Uniti a Mosca ha avvertito gli americani di “evitare grandi raduni pubblici” attorno alle celebrazioni russe per commemorare la loro vittoria nella seconda guerra mondiale durante l’invasione russa in corso dell’Ucraina.

“Le celebrazioni annuali del Giorno della Vittoria, inclusa la parata principale sulla Piazza Rossa, si terranno a Mosca fino al 9 maggio. Le autorità locali limiteranno i movimenti nelle aree degli eventi per facilitare le prove dell’evento”, l’ambasciata Lo ha detto in un avviso di sicurezza venerdì.

In passato, c’era una forte presenza della polizia attorno a questi eventi. Date le tensioni in corso, i cittadini statunitensi dovrebbero evitare grandi assembramenti pubblici. Eventi più piccoli del Giorno della Vittoria sono previsti in tutta la Russia. “L’Ambasciata potrebbe non conoscere sempre in anticipo l’ora e il luogo esatti di questi eventi”.

L’ultima speculazione risale al 9 maggioNel Giorno della Vittoria per la Russia, il paese può ufficialmente dichiarare guerra all’Ucraina. La Russia ha affermato che sta conducendo una “operazione militare speciale” in Ucraina, anche se gli Stati Uniti hanno riconosciuto l’invasione come una guerra.

Tuttavia, il Cremlino ha respinto la speculazione del D-Day.

Evoluzione tra notizie che il presidente Biden Ha annunciato che un pacchetto di aiuti alla sicurezza da 150 milioni di dollari Si dirigerà verso l’Ucraina, che includerà apparecchiature come radar e munizioni di artiglieria.

Gli Stati Uniti hanno inviato più di 13 miliardi di dollari in aiuti all’Ucraina mentre l’invasione è continuata per il terzo mese.

READ  Lo yacht del miliardario russo, Dilbar, sequestrato dalla Germania

Il presidente della Camera Nancy Pelosi Mercoledì, ha dichiarato che la legislazione prevede ulteriori 33 miliardi di dollari Biden ha chiesto il mese scorso che l’Ucraina fosse votata non appena la prossima settimana.