Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Andrew Wiggins è protagonista della vittoria decisiva sui Mavs – NBC Sports Bay Area e California

Andrew Wiggins è protagonista della vittoria decisiva sui Mavs – NBC Sports Bay Area e California

San Francisco – Andrea Wiggins Segnando 12 dei 23 punti migliori della sua squadra nel terzo quarto, i Warriors hanno capitalizzato due gol negli ultimi tre minuti per raggiungere una vittoria decisiva per 104-100 sui Dallas Mavericks martedì al Chase Center.

Stephen Curry ha segnato 13 punti, sette assist e sette rimbalzi aiutando i Warriors a vincere per la quinta volta consecutiva. È la terza volta in questa stagione che Golden State vince cinque partite di fila.

La partita si è riavvicinata di nuovo negli istanti finali dopo che Kyrie Irving ha effettuato due tiri liberi per tagliare il vantaggio a 102-100 a 15 secondi dalla fine.

Klay Thompson ha subito intenzionalmente fallo e ha effettuato due tiri liberi per suggellare la vittoria.

Golden State si è avvicinato alla conquista di un posto nei playoff con una vittoria. I Warriors (41-34) hanno tre partite di vantaggio sugli Houston Rockets nella caccia al 10° posto nella Western Conference, con sette partite rimaste nella stagione regolare. I Rockets hanno perso contro i Minnesota Timberwolves all'inizio della giornata.

Golden State era in vantaggio per 94-92 alla fine del quarto quarto quando Daniel Gafford di Dallas ha bloccato il suo tiro. Ma Gafford è stato fischiato per il suo gol, aumentando il vantaggio dei Warriors a 96-92.

Green in seguito ha provato a respingere un fallo di Curry, ma i Mavericks sono stati chiamati nuovamente per aver sponsorizzato il gol.

Pochi istanti dopo, Green ha bloccato il tiro di Gafford, ha afferrato il rimbalzo e poi lo ha lanciato in campo prima di dribblarlo mentre il pubblico del Chase Center esultava.

READ  Pete Alonso segna il suo 19esimo fuoricampo ei Mets vincono la finale contro i Cubs

Thompson ha segnato 14 punti. Green ha aggiunto 11 punti, otto rimbalzi e sei assist.

Questa è la prima vittoria dei Warriors in tre partite contro i Mavericks in questa stagione. Ciò dovrebbe dare a Golden State un po’ di slancio nelle ultime sette partite. Queste due squadre si affronteranno di nuovo venerdì a Dallas.

I Warriors iniziarono lentamente e rimasero in svantaggio per 9-0 prima che molti tifosi trovassero il loro posto. Dopo che Wiggins li ha aiutati a tornare in vantaggio alla fine del primo quarto, la partita è rimasta tesa fino alla fine.

Ecco gli estratti della partita di martedì:

Le parrucche ritornano alla loro forma

Dopo una delle sue peggiori partite al tiro della stagione 2023-24, Wiggins è partito con un'altra partenza lenta contro i Mavs prima di subire un ictus nel secondo tempo.

Wiggins, che ha sbagliato cinque dei suoi primi sette tentativi ed è andato a -1 nel primo tempo, è stato più acuto nel terzo quarto. Ha effettuato quattro dei suoi primi cinque tiri durante l'intervallo e ha segnato 12 dei 31 punti dei Warriors nel terzo quarto.

Wiggs ha anche trascorso molto tempo a difendere Luka Doncic, che è stato costante per tutta la partita, segnando 30 punti e tirando a segno 20 tiri. Alcuni dei suoi tiri erano completamente aperti, con Wiggins e altri che cercavano di contenerlo.

Con sette partite rimaste nella stagione regolare, Wiggins è davvero il fattore X per Golden State. Quando è fuori servizio, la criminalità tende a sfoggiare. Ma quando colpisce la palla con la stessa forza che ha fatto contro Dallas, c'è una sensazione diversa e più sicura nelle cose.

READ  I Seahawks guidano l'RB Kenneth Walker III contro i 49ers

Ritorna la panca

La panchina di Golden State rimane una delle migliori della NBA, e lui ne ha dimostrato ancora una volta il motivo, contribuendo alla vittoria su Dallas.

Come ha fatto per gran parte dell'anno, Paul ha dato una grande spinta segnando gol, realizzando giocate e guidando la seconda unità. Paul ha tirato 6 su 11 e ha fornito cinque assist.

Anche il debuttante Brandin Podzemski ha fatto un altro solido sforzo a tutto tondo, dimostrando perché agli allenatori dei Warriors non interessa che lui segni. Ha segnato cinque punti, 10 rimbalzi e cinque assist.

Dolore soggettivo

Gran parte dei problemi che i Warriors hanno avuto contro i Mavs sono stati causati più da loro stessi che da qualsiasi cosa causata da Dallas.

Golden State ha giocato bene in difesa ma ha mancato diversi tiri aperti e ancora una volta ha avuto difficoltà a gestire la palla. I Warriors hanno commesso 17 palle perse che hanno portato a 25 punti.

Tutti erano colpevoli. Curry sembrava aver mancato due layup che hanno colpito il lato del tabellone e poi ha fatto un altro turnover nel terzo quarto quando ha dribblato la palla dal piede.

I fatturati sono stati un problema per i Warriors per diverse stagioni. Ciò deriva dal loro gioco ad alto ritmo. È anche uno dei motivi per cui durante la stagione 2023-24 la squadra non è riuscita a trovare costantemente un ritmo regolare in attacco.

Scarica e segui il podcast Dubs Talk