Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Beyoncé è stata vittima di bullismo da piccola, sostiene sua madre, Tina Knowles

Beyoncé è stata vittima di bullismo da piccola, sostiene sua madre, Tina Knowles

Beyoncé

Non è sempre stata la regina Bey…

“Da bambina sono stata vittima di bullismo”, dice mia madre.

Beyoncé Potrebbe essere arrivata in cima al Beyhive, ma i suoi coetanei non l’hanno sempre vista come una regina, secondo sua madre… che dice che la pop star è stata vittima di bullismo mentre cresceva.

Tina Knowles Si è seduto per parlare La rivista Vogue Condivide i ricordi delle sue tre ragazze: Bai, Solange E Kelly Rowland – La sua educazione… incluso lo straziante bullismo a cui è stata sottoposta la sua figlia maggiore.

Ascolta Mama Knowles che lo racconta… Nonostante conosca il suo personaggio sul palco, Tina insiste che Beyoncé fosse molto timida quel giorno – e sfortunatamente, la timidezza ha portato ad alcuni scontri con i bulli.

TK dice che sua figlia si è occupata degli affari quando è arrivato il momento di farlo… dicendo che Beyoncé si è opposta ai bulli quando hanno inseguito uno dei suoi amici – e da allora non l’hanno mai più disturbata.

Per quanto riguarda Solange e Kelly… Tina le ricorda rispettivamente come attivista e pacificatrice – e il sorriso malinconico sul suo viso chiarisce che ha bei ricordi di quei primi giorni.



Beyoncé parlò di bullismo anni fa durante un’intervista del 2003 con musica lirica Dice che gli altri bambini hanno riso di quanto fossero grandi le sue orecchie… ma lei stava urlando durante la clip, quindi è chiaro che sta affrontando la situazione.

Nonostante sia stato pubblicato due mesi fa, “Cowboy Carter” di Bey è ancora nella top 10 della Billboard 200 e ha battuto tutti i record su Spotify dopo la sua uscita. E il suo tour “Renaissance” dell’anno scorso ha effettivamente dato impulso all’economia americana… quindi i piccoli rancori non sono sul suo radar in questi giorni.

Ma questi bulli faranno meglio a sperare che i loro nomi non vengano visualizzati… perché l’alveare è molto meno tollerante della loro regina. 👀




READ  Adidas pone fine alla partnership di Kanye West sull'antisemitismo e l'incitamento all'odio