Agosto 13, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come visualizzare l’output del telescopio spaziale James Webb

Se ti svegli presto il sabato, sarai accolto con una visione di scienza e ingegneria: lanciato in orbita Telescopio spaziale James Webb.

Il telescopio è una joint venture tra la NASA, l’Agenzia spaziale europea e l’Agenzia spaziale canadese, ed è l’osservatorio più potente mai lanciato nello spazio. Gli astronomi aspettano da decenni poiché budget e ritardi tecnici hanno fermato il completamento e il rilascio di calore.

Ma la mattina di Natale, loro e il resto dell’umanità saranno un passo più vicini a vedere l’astronave iniziare la sua missione scientifica. Ecco cosa ti serve sapere.

Il telescopio dovrebbe decollare sabato alle 7:20, ora orientale, da una base spaziale gestita dagli europei nella Guyana francese, al largo delle coste del Sud America. La finestra di lancio dura 32 minuti, fino alle 7:52, se ci sono test di razzi dell’ultimo minuto o brevi pause nel conto alla rovescia. Se c’è un lungo ritardo l’uscita sarà posticipata alla stessa ora di domenica.

La NASA è lo sponsor principale del telescopio Tieni una trasmissione in diretta Inizia alle 6 del mattino sul suo canale YouTube e sulla sua pagina principale Twitter e Facebook Conti di avvio simultaneo. I funzionari dell’agenzia forniranno commenti agli astronomi che condurranno al lancio. puoi farlo anche tu Registrati all’evento di lancio virtuale.

Se desideri vedere il lancio in francese o spagnolo, l’Agenzia spaziale europea Decolla lo streaming in quelle lingue.

Il telescopio web è stato progettato per studiare un’importante estensione della prima storia cosmica conosciuta dagli astronomi come il Medioevo.

READ  Finale Iga SwiTech vs Open di Francia Caffè al cacao

I cosmologi ritengono che le prime stelle siano apparse quando l’universo aveva circa 100 milioni di anni. (Oggi ha 13,8 miliardi di anni.) La lontana e primitiva galassia vista dagli astronomi usando il telescopio spaziale Hubble, l’universo era 400 milioni di anni dopo il Big Bang. Quello che è successo in quegli ultimi 300 milioni di anni in cui l’universo stava volando incandescente, e come il Big Bang è diventato un cielo pieno di stelle e di vita è un mistero.

Questo telescopio consentirà agli astronomi di studiare meglio i vasti buchi neri al centro della galassia e i pianeti in orbita attorno ad altre stelle nella nostra galassia.

Per ottenere queste osservazioni scientifiche, il telescopio web si basa su uno specchio primario con un diametro di 6,5 metri, che è 2,4 metri rispetto al vetro dell’Hubble. Ha la capacità di raccogliere sette volte più luce e guardare più lontano nel passato.

Un’altra importante differenza è che contiene fotocamere e altri strumenti sensibili alle radiazioni infrarosse o “calore”. Espansione dell’universo La luce nelle lunghezze d’onda generalmente visibili diventa lunghe lunghezze d’onda infrarosse invisibili all’occhio umano.

Gli ingegneri hanno dovuto inventare 10 nuove tecnologie per rendere il telescopio più sensibile dell’Hubble. Previsioni tabellare altamente ottimistiche, occasionali incidenti di crescita e segnalazioni di spese irregolari hanno spinto la timeline fino al 2021, portando il costo totale a $ 10 miliardi.

Non con l’Agenzia spaziale europea Un sito di lancio orbitale di uno dei suoi paesi membri sul continente europeo. Invece, di solito viene lanciato da una stazione spaziale a Guerrero, nella Guyana francese.

READ  Risultati e punteggi del campionato statunitense di pattinaggio di figura 2022

L’uso del sito di pubblicazione di Kourou fa parte del contributo di 300 milioni della Webb’s Federation alla missione. Nel 2003, la NASA ha stipulato un contratto con l’ESA per lanciare il web sul razzo Ariane 5 del produttore francese di razzi ArianeSpace.

Per comprendere i poteri di tracciamento del James Web Space Telescope e come può aiutare gli astronomi nella loro ricerca, prova queste due esperienze di realtà aumentata nel tuo spazio con uno smartphone connesso a Instagram.

Con una mappa 3D dell’universo osservabile, ti mostrerà innanzitutto dove si trova il web nello spazio e nel tempo. Pianifica alcuni degli obiettivi iniziali della navicella, inclusa la Terra, come gli extraterrestri e le prime galassie conosciute. Per favore riprova Qui su Instagram.

La seconda esperienza di realtà aumentata mostra come il web riceve stimoli visivi dal potere della lente gravitazionale.

Metti un buco nero virtuale nel tuo spazio e guarda come si comporta come una lente d’ingrandimento intorno a te. La stessa tecnica aiuterà gli astronomi a studiare l’universo primordiale. Per favore riprova Qui su Instagram.

Nova Bisner Rapporto contributo.