Giugno 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cosa sapere sulla diagnosi della sindrome di Guillain-Barré di Sufjan Stevens

Il cantante indie-rock Sufjan Stevens ha rivelato mercoledì che si sta riprendendo da una rara malattia autoimmune chiamata sindrome di Guillain-Barré.

UN relazione sul suo sito web, Stevens ha detto che è stato ricoverato in ospedale per settimane a causa della malattia che attacca i nervi e può portare alla paralisi. Ha detto che suo fratello lo ha portato in ospedale dopo che ha iniziato ad avvertire sintomi di immobilizzazione.

“Una mattina del mese scorso non potevo alzarmi e camminare. “Le mie braccia, mani e gambe erano insensibili e non avevo forza, sensibilità, movimento”, ha scritto.

Ha detto di essere stata sottoposta a risonanza magnetica, scansioni, raggi X, prelievi spinali e molti altri test prima che le fosse diagnosticata la malattia autoimmune. Ha ricevuto un trattamento per cinque giorni – un’infusione di immunoemoglobina – e ha scoperto che si sarebbe ripreso.

“Molto spaventoso, ma ha funzionato”, ha scritto.

Stevens ha detto che sarà in grado di camminare di nuovo attraverso “un’intensa terapia fisica/terapia occupazionale, rafforzamento della forza” per rimettere in forma il suo corpo.

Il recupero potrebbe richiedere del tempo ed è “un duro lavoro”, ha affermato.

“Sto lavorando davvero duramente per rimettermi in piedi. Mi impegno a migliorare, sono di buon umore, sono circondato da una grande squadra. Voglio essere bravo”, ha scritto.

I rappresentanti di Stevens hanno rifiutato di commentare quando gli è stato chiesto se il cantante avesse sofferto di altre malattie prima della diagnosi. 2 persone su 3 affette dalla sindrome di Guillain-Barré presentano diarrea o malattie respiratorie diverse settimane prima che compaiano i sintomi del disturbo. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

READ  Gli Astros hanno battuto gli Yankees in Gara 4 dell'ALCS raggiungendo la loro 4a World Series in 6 stagioni.

Stevens non è stato in grado di promuovere il prossimo album a causa di problemi di salute. “lancia” Il rilascio è previsto per il mese prossimo. Due canzoni dall’album: “So You’re Tired” e “Anyway Ever Ever Love Me?” – Già pubblicato.

Negli ultimi anni l’artista indie-folk è entrato nella cultura pop mainstream. In precedenza era stato nominato agli Academy Awards 2018 per la migliore canzone originale per “Mystery of Love” per “Call Me By Your Name”. Prima di ciò, nel film è apparsa la canzone “Chicago” dal suo album del 2005 “Illinois”. “Piccola signorina Sunshine” Con Steve Carell. È la sigla di apertura della serie Netflix del 2019.Politico“, ed è stato utilizzato in un episodio dello show FX “Orso.”

La star dell’indie-rock non è l’unico musicista di grande nome a sperimentare problemi medici preoccupanti. Madonna è stata ricoverata in ospedale a giugno con una grave infezione batterica che ha ritardato il suo prossimo tour. Bruce Springsteen ha rinviato gli spettacoli di settembre perché ha iniziato il trattamento per un’ulcera peptica.

Cos’è la sindrome di Guillain-Barré?

La sindrome di Guillain-Barré è una rara malattia neurologica in cui il sistema immunitario di una persona attacca erroneamente parti del sistema nervoso, hanno detto gli esperti.

Chiunque può sviluppare la sindrome, ha detto il CDC, ma è più comune negli adulti di età superiore ai 50 anni. Ogni anno circa 3.000-6.000 persone negli Stati Uniti sviluppano questa condizione.

Può essere causato da un’infezione precedente

La causa esatta della sindrome di Guillain-Barré è sconosciuta, secondo Istituto Nazionale dei Disturbi Neurologici e dell’Ictus.

READ  Natalee Holloway: Joran van der Sloot, una delle ultime persone a vedere l'adolescente vivo nel 2005, viene estradato negli Stati Uniti.

Tuttavia, si ritiene che sia causata da una precedente infezione o, in rari casi, da una vaccinazione. William Schaffner, uno specialista in malattie infettive presso la Vanderbilt University. In risposta, gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario quando cerca di combattere i batteri o i virus invasori vengono indirizzati erroneamente e attaccano invece il sistema nervoso, innescando un’infiammazione dei nervi che causa progressiva debolezza muscolare e paralisi.

La sindrome di Guillain-Barré si sviluppa spesso una o due settimane dopo che una persona è stata infettata da qualcosa chiamato batterio. CampylobacterSi verifica la diarrea, ha detto Michael WilsonUn neurologo dell’Università della California, a San Francisco, è specializzato in sindromi infettive e autoimmuni del sistema nervoso centrale.

I sintomi vanno dalla debolezza alla paralisi

Nei casi lievi, la sindrome di Guillain-Barré provoca solo una certa debolezza nei piedi e nelle gambe, poi progredisce lungo il corpo fino al tronco e alle braccia, ha detto Schaffner. Tuttavia, a volte, i sintomi iniziano nella parte superiore del corpo e si spostano verso il basso.

Ad esempio, si potrebbe notare che salire le scale o camminare è difficile.

In alcune persone, i sintomi peggiorano progressivamente, ha detto Wilson. “È una sindrome in cui il sistema immunitario attacca i nervi periferici”, ha detto. “Nei casi più gravi, le persone sono così deboli da non riuscire a respirare da sole.”

I sintomi possono progredire nel corso di ore, giorni o settimane, ha affermato il CDC.

La condizione deve essere diagnosticata rapidamente perché “le persone passano dall’avere una lieve sensazione di formicolio alle gambe e dopo poche ore diventano paralizzate”, ha detto Wilson.

Alcuni sono morti a causa della malattia, Lo ha detto il CDC.

READ  La Banca Centrale segnala un "rapido" aumento dei tassi di interesse mentre l'inflazione sale al minimo di 40 anni

La maggior parte delle persone affette dalla sindrome di Guillain-Barré guarisce

Alcuni potrebbero guarire da soli. Altri potrebbero aver bisogno di trattamenti per la sindrome di Guillain-Barré, tra cui la terapia con immunoglobuline ad alte dosi e trasfusioni di plasma, ha affermato il CDC.

La maggior parte delle persone si riprende completamente, anche se alcuni possono rimanere con una paralisi residua, ha detto Schaffner.

Il paziente potrebbe aver bisogno di sottoporsi a un periodo di riabilitazione per “recuperare le forze”, ma “la malattia di base è scomparsa”, ha detto Wilson.

Il processo di recupero può richiedere da poche settimane a qualche anno, ha affermato il CDC.

La sindrome di Guillain-Barré può essere difficile da prevenire

Poiché la causa esatta della malattia è sconosciuta, la prevenzione è difficile, dicono gli esperti.

Inoltre, poiché il disturbo è raro, il rischio di recidiva non è ben compreso. “Ovviamente, vuoi evitare tutto ciò che pensi sia un fattore scatenante, ma non puoi sempre definirlo”, ha detto Schaffner.

Iscriviti alla newsletter Benessere+Essere, la tua fonte di consigli esperti e semplici consigli per aiutarti a vivere bene ogni giorno