Maggio 21, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elton John e David Furnish Guarda il banco dei testimoni nel processo di Kevin Spacey – Varie

Elton John e David Furnish Guarda il banco dei testimoni nel processo di Kevin Spacey – Varie

Elton John e David Furnish hanno preso posizione come parte della difesa di Kevin Spacey nel processo contro l’attore per violenza sessuale nel Regno Unito

John e Furnish hanno presentato le prove separatamente tramite collegamento video da Monaco. Sono stati chiamati a testimoniare in relazione alla partecipazione di Kevin Spacey all’annuale White Ball e Tiara Ball della coppia nei primi anni 2000 e se Spacey ha visitato la loro casa di Windsor separatamente dal ballo.

John, che ha suonato il suo ultimo concerto come artista in tournée in Svezia la scorsa settimana, indossava un blazer nero e una maglietta bianca con occhiali colorati arancioni.

Alla domanda se ha riconosciuto una delle presunte vittime che hanno accusato Kevin Spacey di violenza sessuale, ha detto di non riconoscere l’uomo o il suo nome.

John ha anche chiesto della presenza di Spacey al White Tie and Tiara Ball, che si tiene ogni anno da “forse 15 o 16 anni” a casa di John e Furnish a Windsor. L’evento è stato ospitato dalla Elton John AIDS Foundation e sponsorizzato da OK Magazine, che fornirà fotografi e pubblicherà le foto risultanti nella loro rivista.

John ha detto che ricorda che Spacey è arrivato all’evento nel 2001 perché “è arrivato in cravatta bianca. È venuto su un jet privato ed è venuto dritto al ballo”, ha detto John all’avvocato dell’accusa, Christine Agnew KC.

Quando Agnew ha chiesto se Spacey fosse arrivato direttamente dal jet privato, John ha risposto con un sorriso: “Suppongo di sì, sì. Non credo che abbia mai indossato una cravatta bianca su un volo commerciale”.

READ  Il cast lascia un potenziale addio per il prossimo anno

«Nessuno lo sa mai, suppongo» disse piano Agnew.

Furnish, che indossava una giacca nera, una camicia bianca, pantaloncini marrone chiaro e scarpe da barca senza calzini, è stato interrogato sulla presenza di Spacey al ballo. Furnish ha testimoniato che Spacey ha partecipato solo a uno dei balli, nel 2001.

Incalzato sul fatto che un rappresentante di House of Cards avesse partecipato al ballo in qualsiasi altro anno, Furnish era irremovibile di non aver partecipato al ballo. Furnish ha detto di aver guardato gli archivi fotografici di OK e di non aver trovato nessuna foto di Spacey all’evento in nessun anno tranne il 2001.

Quando gli è stato chiesto se sarebbe stato possibile per Spacey partecipare al ballo e non essere fotografato, Furnish ha risposto che se “una star delle dimensioni di Kevin Spacey” si fosse presentata e si fosse rifiutata di farsi fotografare, si sarebbe creata una “situazione impossibile” per l’establishment.

“Non è mai successo”, ha detto Furnish. “L’intesa era che stavamo promuovendo un ente di beneficenza che prevedeva di rompere lo stigma intorno alla malattia e se una celebrità voleva venire, sarebbe stata fotografata e sarebbe apparsa in buona forma”.

Spacey si è dichiarato colpevole di 12 accuse di violenza sessuale contro quattro uomini presso il Southwark Crown Court di Londra, Regno Unito. Il caso, entrato nella sua quarta settimana, continua.

Altro sta arrivando…