Novembre 27, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gavin Williamson, ministro britannico, si dimette dopo le accuse di bullismo

Gavin Williamson, ministro britannico, si dimette dopo le accuse di bullismo


Londra
CNN

Ministro del Gabinetto britannico Gavin Williamson Si è dimesso dal suo incarico martedì dopo le ultime accuse di bullismo, dicendo che le accuse contro di lui erano “diventate una distrazione dal buon lavoro che questo governo sta facendo”.

“Come sapete, è in corso un processo di reclamo in merito ai messaggi di testo che ho inviato a un collega”, ha detto Williamson nella sua lettera di dimissioni indirizzata al primo ministro Rishi Sunak.

“Sono impegnato in questo processo e mi sono scusato con il destinatario per questi messaggi. Da allora, ci sono state altre accuse sul mio comportamento passato. Confuto la caratterizzazione di queste accuse, ma mi rendo conto che queste sono diventate una distrazione per il bene lavoro che questo governo sta facendo per il popolo britannico”, ha aggiunto nel messaggio.

“Ho quindi deciso di fare un passo indietro dal governo in modo da poter rispettare pienamente il processo di reclamo in corso e cancellare il mio nome da qualsiasi illecito”, ha detto Williamson.

L’agenzia di stampa palestinese ha detto che Sunak ha accettato le sue dimissioni “con grande tristezza”. “Voglio ringraziarvi per il vostro supporto personale e la vostra lealtà”, ha detto Sunak.

L’attuale mandato di Williamson al governo è durato solo per 14 giorni. Come stretto alleato di Sunak, Williamson ha dovuto affrontare crescenti richieste di smettere di fumare dopo le accuse di bullismo.

L’ex vicepresidente di Whip Anne Milton ha descritto il comportamento di Williamson cinque anni fa, quando era il capo della frusta, come “minaccioso” e “spaventoso”, in un’intervista al notiziario di Channel 4 pubblicata martedì.

READ  Dopo aver schiacciato la folla di Halloween a Seoul, questi sono gli oggetti lasciati indietro

Milton, che ha lavorato al fianco di Williamson nel Whip Bureau – che impone la disciplina del partito – ha anche descritto il suo comportamento come “immorale e immorale”.

“Ho l’impressione che gli piacciano i pettegolezzi oltraggiosi e li userà come leva contro i parlamentari in caso di necessità”, ha detto Milton all’annunciatore.

Williamson deve ancora rispondere pubblicamente alle accuse di Milton. La CNN ha contattato il legislatore per un commento.

Era un legislatore del partito conservatore precedentemente licenziato È stato licenziato dalla sua posizione di ministro della Difesa nel 2019 dall’allora primo ministro Theresa May per la divulgazione di un’importante decisione relativa al gigante cinese delle telecomunicazioni Huawei.

La decisione di May ha fatto seguito a un’indagine su come il Daily Telegraph ha scoperto che il governo del Regno Unito si stava preparando a concedere a Huawei l’accesso a parti della rete mobile 5G del paese. Williamson all’epoca negò “vigorosamente” di essere lui la fonte della fuga di notizie, in un messaggio pubblicato sul suo account Twitter.

L’ex primo ministro Boris Johnson in seguito lo nominò Segretario di Stato per l’istruzione, un inquietante briefing che vide Williamson presiedere un incontro controverso Algoritmo del punteggio dell’esame Durante la pandemia di Covid-19, quando non è possibile eseguire i test. Il sistema di valutazione è stato demolito dopo la diffusa indignazione di genitori, studenti e insegnanti.

Williamson ha anche fatto scalpore apparendo confuso Due grandi star dello sport britannico neroha detto a un intervistatore di aver parlato con il calciatore del Manchester United Marcus Rashford – che ha fatto una campagna per i pasti scolastici gratuiti per i bambini bisognosi durante la pandemia – quando in realtà ha incontrato la giocatrice di rugby Maru Itogi.

READ  L'aereo cargo DHL si divide in due dopo l'atterraggio all'aeroporto di Costa Rica | Costa Rica

Johnson lo ha licenziato dall’incarico nel 2021 durante un rimpasto di governo.

Williamson è anche un ex presidente e prima delle sue dimissioni martedì ha servito come ministro senza portafoglio nel gabinetto di Sunak.