Giugno 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Google spiega cosa funziona per l’intelligenza artificiale sul dispositivo su Android

Google spiega cosa funziona per l’intelligenza artificiale sul dispositivo su Android

L’intelligenza artificiale sul dispositivo sarà una grande priorità per Android in futuro e Google ha condiviso più risorse per gli sviluppatori all’I/O 2024.

IL “L’intelligenza artificiale integrata nel dispositivo Android sotto il cofanoLa sessione I/O 2024 ha presentato “buoni casi d’uso” per l’IA generata sul dispositivo:

  • Consumare: fornire un riepilogo o una panoramica del testo
  • Crea: suggerisci risposte nelle app di messaggistica o crea/riformula testo
  • classificazione: rileva emozioni/stati d’animo nelle conversazioni o nei messaggi di testo

In generale, i vantaggi includono elaborazione locale sicura, disponibilità offline, latenza ridotta e nessun costo aggiuntivo (cloud). Il limite è la dimensione ridotta dei parametri, pari a 2-3 miliardi, ovvero “quasi inferiori rispetto alle loro controparti basate sul cloud”. C’è anche una finestra di contesto più piccola e come il modello sarà meno generalizzato. Pertanto, “la messa a punto è fondamentale per ottenere una buona precisione”.

Gemini Nano è la “modalità core preferita di Android per la creazione di cloni GenAI sul dispositivo”, ma puoi anche eseguire Gemma e altri modelli aperti.

Finora, solo le app Google (Summarize in Pixel Recorder, Magic Compose in Google Messages e Gboard Smart Response) sfruttano questa funzionalità, ma Google ha “collaborato attivamente con sviluppatori che hanno casi d’uso Gemini convincenti sul dispositivo” attraverso il Accedi in anticipo al programma. . Questi dovrebbero essere lanciati nel 2024.

Nel frattempo, Google utilizzerà presto Gemini Nano per i sottotitoli TalkBack, i suggerimenti dinamici Gemini e gli avvisi di spam, mentre Multimodality verrà aggiornato entro la fine dell’anno “a partire dal Pixel”.

Google ha anche osservato lo stato dell’AGI sul dispositivo un anno fa e quali miglioramenti sono stati apportati da allora, come l’accelerazione hardware:

Ulteriori informazioni su Android 15: