Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Beatles hanno pubblicato la loro ultima nuova canzone, “Now and Then”, grazie all’intelligenza artificiale e alle registrazioni d’archivio

I Beatles hanno pubblicato la loro ultima nuova canzone, “Now and Then”, grazie all’intelligenza artificiale e alle registrazioni d’archivio

L’ultima “nuova” canzone dei Beatles, “Ora e dopo,” È stato rilasciato giovedì, 60 anni dopo L’inizio della Beatlemania.

La nuova versione presenta le voci di tutti e quattro gli artisti originali dei Beatles, con i membri sopravvissuti Paul McCartney e Ringo Starr che finiscono quella che inizialmente era una vecchia registrazione demo di John Lennon. La traccia attinge in molti modi allo stile caratteristico del gruppo e presenta un ritornello emotivo in cui le voci di McCartney e Lennon cantano insieme “I miss you”.

Lui ascolta: I Beatles – Adesso e allora (audio ufficiale)

L’originale “Now and Then”, che Lennon registrò più di 40 anni fa, proveniva dallo stesso lotto di registrazioni demo che i suoi ex compagni di band usarono per creare le canzoni “Free As a Bird” e “Real Love” a metà degli anni ’90. .

“Now and Then”, scritta da Lennon nel 1978 e completata da McCartney e Starr l’anno scorso, presenta anche la voce del defunto chitarrista George Harrison, utilizzando brani di una delle sue registrazioni in studio del 1995. McCartney ha anche aggiunto una nuova parte di chitarra ad archi. . Con l’aiuto di Giles Martinfiglio del defunto produttore dei Beatles George Martin, ha riferito l’Associated Press il mese scorso.

Come hanno fatto i Beatles a creare una nuova canzone?

“Now and Then” ha utilizzato in parte l’intelligenza artificiale per separare le voci originali di Lennon prima di incorporare le aggiunte musicali di McCartney e Starr in studio lo scorso anno. Un breve documentario che racconta la canzone “Now and Then” è stato pubblicato mercoledì sul canale YouTube ufficiale dei Beatles, prima del prossimo video musicale che dovrebbe essere rilasciato circa 24 ore dopo l’uscita della canzone stessa.

“Il movimentato viaggio verso la realizzazione di Now and Then ha avuto luogo nell’arco di cinquant’anni ed è il prodotto di conversazioni e collaborazioni tra i quattro Beatles che continuano ancora oggi”, si legge nella descrizione del cortometraggio su YouTube. “Il leggendario lungo demo di John Lennon fu lavorato per la prima volta nel febbraio 1995 da Paul, George e Ringo come parte del Beatles Anthology Project, ma rimase incompiuto, in parte a causa delle impossibili sfide tecnologiche implicate nel lavorare con l’audio che John aveva registrato su nastro . Negli anni ’70.”

“Per anni è sembrato che la canzone non potesse mai essere completata.” “Ma nel 2022 c’è stato un colpo di fortuna”.

Nel documentariosia McCartney che Starr si meravigliarono di quanto fosse chiara la voce di Lennon nella nuova versione di “Now and Then”.

“Tutti quei ricordi ci sono tornati in mente”, ha detto McCartney. “Dio, quanto sono fortunato ad avere questi ragazzi nella mia vita? A lavorare ancora sulla musica dei Beatles nel 2023? Wow.”

“È stata la cosa più vicina a cui potremo mai arrivare”, ha aggiunto Starr [Lennon] “Di nuovo nella stanza… via.”

Quali Beatles sono ancora vivi?

Due dei quattro membri originali dei Beatles sono ancora vivi: McCartney, che suonava la chitarra per il gruppo e condivideva le responsabilità di compositore e voce solista con Lennon, e Starr, il batterista della band. All’età rispettivamente di 81 e 83 anni, McCartney e Starr hanno continuato a fare musica come artisti solisti e in collaborazione con altri artisti nel corso degli anni.

Lennon, compositore, cantante e chitarrista ritmico dei Beatles, morì nel 1980 all’età di 40 anni. È stato colpito più volte e ferito a morte da Mark David Chapman mentre entrava nel suo condominio a New York City l’8 dicembre dello stesso anno. La morte di Lennon è ricordata come uno degli omicidi di celebrità più famosi di tutti i tempi.

Harrison, il chitarrista originale dei Beatles, morì il 29 novembre 2001, dopo una battaglia contro il cancro. Aveva 58 anni.


Le foto di Paul McCartney dell’invasione dei Beatles nel 1964

READ  Marisa Tomei torna da Spider-Man afferma di non aver pagato per Pete Davidson "King of Staten Island"