Febbraio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I fan hanno intentato una causa contro Madonna a New York per l'inizio tardivo del concerto

I fan hanno intentato una causa contro Madonna a New York per l'inizio tardivo del concerto
  • Scritto da Helen Bushby
  • Corrispondente culturale

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto,

I documenti del tribunale dicono che i fan “non avrebbero pagato i biglietti” se avessero saputo che lo spettacolo sarebbe finito così tardi

Due fan di Madonna hanno intentato una causa contro la cantante americana dopo che lei era arrivata con più di due ore di ritardo ad un concerto il mese scorso a New York, secondo i documenti del tribunale.

Affermano che lo spettacolo avrebbe dovuto iniziare alle 20:30 EST in tutte e tre le sere, ma in ogni caso non è iniziato prima delle 22:30, per terminare intorno all'01:00.

Il caso dice che “non avrebbero pagato i biglietti” se avessero saputo che sarebbero finiti così tardi.

La BBC ha chiesto un commento a Madonna, Live Nation e Barclays Center.

“Molti possessori di biglietti che assistevano ai concerti durante la settimana dovevano svegliarsi presto per andare al lavoro e/o occuparsi delle loro responsabilità familiari il giorno successivo”, afferma il caso, portato da Michael Fellows e Jonathan Haden.

Stanno facendo causa al promotore del Barclays Center Live Nation per “pubblicità ingannevole, false dichiarazioni negligenti e pratiche commerciali sleali e ingannevoli”.

Il signor Fellows e il signor Hadden hanno assistito allo spettacolo mercoledì 13 dicembre 2023, ma i documenti legali indicano che anche altre serate nello stesso luogo, il 14 e 16 dicembre, sono iniziate con più di due ore di ritardo.

“Gli imputati non hanno fornito alcun avviso ai possessori dei biglietti che i concerti sarebbero iniziati molto più tardi rispetto all'orario di inizio stampato sul biglietto e come pubblicizzato, con il risultato che i possessori dei biglietti aspettavano per ore”, si legge nel documento.

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto,

Lo spettacolo prevedeva dozzine di ballerini ma nessuna band, con molte canzoni ricostruite dai nastri originali

I documenti del tribunale dicono anche che Madonna “ha una lunga storia di arrivo e inizio dei suoi concerti in ritardo, a volte con diverse ore di ritardo”, citando esempi tra cui “il suo Rebel Heart Tour del 2016, il Madame 2019-2020 “Con più di due ore di ritardo”.

I ricorrenti chiedono danni non specificati.

Non è la prima volta che i fan si oppongono al ritardo della cantante ai suoi spettacoli: nel 2019, un fan ha intentato una causa per il ritardo di uno spettacolo americano, ma un mese dopo ha respinto volontariamente il caso. Secondo ABC News.

Nello stesso anno Madonna ottenne Ha condiviso un post dal vivo di se stessa sul palcoHa detto ai fan: “C'è qualcosa che tutti voi dovete capire. La regina non è mai in ritardo”.

Il Celebration Tour, tutto esaurito, è stato lo spettacolo di maggior successo di Madonna, comprendente oltre 40 canzoni della sua carriera, per celebrare il 40° anniversario del suo singolo, Holiday, che è stato suonato in luoghi tra cui Stati Uniti, Canada ed Europa.

La cantante ha avuto un problema di salute la scorsa estate, dopo essere stata trovata priva di sensi nel suo appartamento di New York lo scorso giugno ed è stata portata in ospedale dove è stata curata per una grave infezione batterica.

READ  Le ceneri dell'icona di "Star Trek" Nichelle Nichols volano nello spazio, il figlio di Kyle descrive la missione dell'Enterprise come "un grande onore"