Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Memphis Grizzlies giocheranno i Golden State Warriors come parte del roster NBA il giorno di Natale

I Memphis Grizzlies giocheranno i Golden State Warriors come parte del roster NBA il giorno di Natale

I Memphis Grizzlies stanno entrando a far parte per la prima volta del roster NBA per il giorno di Natale.

Ja Morante Affronterà i Grizzly Stefano CurryE il Klay Thompson e il resto del campione NBA Golden State Warriors il 25 dicembre a San Francisco, ha detto all’Associated Press una fonte che ha familiarità con i programmi della lega.

I Grizzlies erano una delle due attuali franchigie NBA a non giocare il 25 dicembre. Gli Charlotte Hornets sono ora l’unico club ancora in attesa del loro primo invito alla tavola di Natale.

Il resto del programma di Natale affronterà Philadelphia New York, Milwaukee incontrerà Boston, Los Angeles Lakers giocherà a Dallas e Phoenix e affronterà il due volte MVP. Nikola Jokic e Denver Nuggets.

L’Athletic è stato il primo a segnalare l’intera formazione del giorno di Natale. L’NBA dovrebbe rilasciare il programma completo della stagione entro questa settimana. La stagione inizia il 18 ottobre. I campi di addestramento aprono a fine settembre.

Se i Lakers LeBron James — il capocannoniere di tutti i tempi a Natale, che entra nella stagione con 1.325 punti dietro Kareem Abdul-Jabbar per il massimo nella storia della NBA — appare in quella partita il 25 dicembre contro i Mavericks, e sarà la 17esima volta che gioca in vacanza. Spezzerà il pareggio con la star dei Lakers Kobe Bryant più che mai.

Golden State e Memphis si sono incontrati nel secondo turno dei playoff la scorsa stagione, così come Milwaukee e Boston.

Questo segnerà il quinto anno consecutivo in cui il Natale, ancora una volta, fatta eccezione per un cambiamento tardivo, non prevede una rivincita delle finali NBA. Il Golden State Boston ha vinto il campionato della scorsa stagione. Non c’è stata una rivincita finale il 25 dicembre da quando i Warriors e i Cleveland Cavaliers hanno giocato nella stagione 2017-18, in rotta verso la loro quarta partita consecutiva nella serie del titolo.

READ  Programma dei playoff della NHL Stanley Cup 2022, informazioni TV

In particolare assenti dalla tavola di Natale: Kevin Durant Le reti di Brooklyn. Durant ha detto a The Nets a giugno che voleva fare trading altrove e ha ripetuto quella richiesta all’inizio di questo mese.

Dallas ospiterà per la seconda volta la partita di Natale. Il primo è stato nel 2011, dopo che i Mavericks hanno superato i Miami Heat nelle finali NBA della stagione precedente. James e Heat hanno rovinato la partita di apertura della stagione dei Mavericks, vincendo 105-94.

I Lakers giocheranno a Natale per il 24° anno consecutivo, la serie più lunga del campionato. Golden State apparirà per la decima volta consecutiva a Natale, Boston per la settima volta consecutiva e Milwaukee per la quinta volta consecutiva il 25 dicembre.

New York suona a Natale per la 55a volta, aumentando il suo record.

Delle otto squadre che sono arrivate alle semifinali della conferenza la scorsa stagione, sette sono apparse sulla tavola di Natale di quest’anno. L’eccezione è Miami, testa di serie alla Eastern Conference la scorsa stagione, che è caduta a Boston in sette partite nelle finali della Eastern Conference.

Con i Memphis che ora hanno una partita il 25 dicembre, la più lunga siccità natalizia insieme a Charlotte appartiene a Sacramento (l’ultima partita di Natale del 2003), Indiana (2004), Detroit (2005) e Orlando (2011).

Le informazioni dell’Associated Press sono state utilizzate in questo rapporto.