Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Rolling Stones sono pronti a scatenare il New Orleans Jazz Festival dopo due precedenti tentativi

I Rolling Stones sono pronti a scatenare il New Orleans Jazz Festival dopo due precedenti tentativi

NEW ORLEANS (AP) – Il New Orleans Jazz and Heritage Festival è solitamente simile a un circo musicale a 14 piste: un gruppo eterogeneo di spettacoli musicali che suonano simultaneamente su palchi sparsi nel vasto anfiteatro dello storico ippodromo.

La situazione cambia giovedì pomeriggio, quando 13 tappe precedenti tacciono Pietre rotolanti Fanno il loro debutto al festival di 54 anni.

“Non volevamo avere 13 palchi vuoti e nessuna gente davanti a loro quando gli Stones cominciano a cantare brani preferiti come '(I Can't Get No) Satisfaction' e 'Jumpin' Jack Flash,'” ha detto il produttore del festival Quint Davis L'Associated Press prima del Festival: “Tutti coloro che hanno acquistato un biglietto per quella giornata, ne hanno comprato principalmente uno per vedere gli Stones.”

Il Jazz Fest è la seconda tappa degli Stones Tour dei diamanti di Hackney, è stato pubblicato a sostegno dell'album ben accolto che hanno pubblicato l'anno scorso, il loro primo album di materiale originale in 18 anni. Dovevano apparire al 50° Jazz Festival nel 2019, ma hanno dovuto annullare a causa dell'intervento al cuore di Mick Jagger. Una successiva apparizione programmata nel 2021 è stata annullata quando il festival è stato cancellato a causa della pandemia COVID-19.

Quando i cancelli si sono aperti sotto un cielo coperto e una leggera brezza, centinaia di fan si sono riversati nell'area del festival, la maggior parte indossava magliette con il logo “labbra con la lingua fuori” dei Rolling Stones o un logo con solo il nome della band.

“Ero diviso tra vederli prima che morissero o vederli prima di me”, ha detto ridendo Nathan “Pam” Schulman, 75 anni, un agopuntore di Eugene, Oregon.

READ  Sam Mendes sta dirigendo quattro film, la cui uscita è prevista per il 2027

Shulman ha detto di aver visto gli Stones esibirsi anni fa a Oakland, in California, ma non vede l'ora di assistere allo spettacolo di giovedì.

“Sono una fonte d’ispirazione”, ha detto. “Li guardo e ricordo il momento dell'avventura, il momento in cui eri chi volevi essere, il momento in cui eri te stesso e quando diciamo 'fanculo l'establishment'. Mi ispirano a continuare a vivere.”

Vicki Clay, 38 anni, che lavora nell'industria automobilistica di New Orleans, ha detto che vedere gli Stones di persona “era nella sua lista dei desideri”.

“Questa sarà la prima volta che li vedo”, ha detto. “Spero che Mick Jagger faccia i passi della danza del pollo, ma qualunque cosa faccia vale ogni centesimo.”

Kerry Dantzig, 54 anni, di San Francisco, ha detto che frequenta regolarmente il festival jazz “per il cibo, la musica e per ritrovare i vecchi amici”.

“Spero che Mick e gli Stones suonino bene”, ha detto sorridente Dantzig, che lavora nel settore assicurativo. “Voglio dire, hanno 80 anni, sai? Tuttavia, non vedo l'ora di vedere Mick Jagger scuotere il suo carro.”

Henry Lelouch, 63 anni, un dirigente pubblicitario in pensione di Fairfield, Connecticut, ha detto di aver visto la band esibirsi in precedenza e ha aggiunto che era una buona idea combinarlo con il festival jazz.

“Non ho sentito molto parlare del loro nuovo materiale. Ma adoro i vecchi successi, le sfumature blues e adoro guardarli esibirsi. Voglio dire, è difficile credere che abbiano la stessa età di Joe Biden.”

I fan degli artisti rhythm and blues di New Orleans staranno a guardare per vedere se il leggendario gruppo eseguirà “Time Is On My Side”, uno dei primi successi della band. Irma Thomas, la regina del soul di New Orleans, ha avuto successo con la canzone in una registrazione precedente, e Thomas ha detto a WVUE-TV in un'intervista che “c'è una possibilità” che lei possa eseguirla con la band.

READ  Guarda la reazione di mamma Michelle Yeoh alla vittoria dell'Oscar di sua figlia

Il tempo di giovedì per il festival all'aperto è un po' incerto. Le previsioni prevedono un orizzonte prevalentemente nuvoloso, con temperature intorno alla metà degli anni '80 F (circa 30 C). Ma c'è una probabilità del 40% che piova nel pomeriggio.

I Dumpstaphonk, una band funk fusion nata a New Orleans discendente della famosa famiglia Neville della città, suona prima che gli Stones arrivino sul palco più grande del festival. Dumpstaphonk è in lutto per la recente scomparsa del chitarrista Nick Daniels III, uno dei fondatori del gruppo, morto domenica. La causa della morte non è stata rilasciata.