Aprile 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Birmingham esonera l'allenatore Wayne Rooney

Il Birmingham esonera l'allenatore Wayne Rooney

Il Birmingham City FC ha annunciato l'esonero del suo allenatore, Wayne Rooney.

Rooney ha vinto solo due delle sue 15 partite nel torneo, che ha visto il club scendere dal sesto al ventesimo posto in classifica.

Anche l'allenatore della prima squadra Karl Robinson è stato esonerato.

Una dichiarazione del club recita: “Il Birmingham City oggi si è separato dal direttore tecnico Wayne Rooney e dall'allenatore della prima squadra Karl Robinson”.

“Nonostante i migliori sforzi, i risultati non hanno soddisfatto le aspettative inizialmente espresse. Il Consiglio di Amministrazione ritiene pertanto che un cambiamento al vertice sia nel migliore interesse del club.

“Il consiglio di amministrazione e il management del club sono completamente allineati e continueranno a guidare la trasformazione e ad adottare misure coraggiose per ricostruire Birmingham City nell’organizzazione che i suoi fan e la sua comunità meritano.

“Il Consiglio desidera esprimere i suoi sinceri ringraziamenti a Wayne e Carl per tutti i loro sforzi.”

Rooney ha dichiarato in un comunicato: “Vorrei ringraziare Tom Wagner, Tom Brady e Gary Cook per avermi dato l'opportunità di allenare il Birmingham City e il supporto che mi hanno dato durante il mio breve periodo con il club”.

Ha aggiunto: “Il calcio è creare risultati e mi rendo conto che non erano al livello che avrei voluto che fossero. Tuttavia, il tempo è il bene più prezioso di cui un allenatore ha bisogno e non credo che 13 settimane siano state sufficienti per supervisionare il risultato”. cambiamenti richiesti.

“A livello personale ci vorrà del tempo per superare questa battuta d'arresto. Mi occupo di calcio professionistico, sia da giocatore che da allenatore, da quando avevo 16 anni. Ora ho intenzione di trascorrere un po' di tempo con la mia famiglia mentre mi preparo per la prossima opportunità nel mio viaggio come manager.

READ  Finn Brailles si rifiuta di andarsene

“Infine, auguro al Birmingham City e ai suoi proprietari i nostri migliori auguri mentre perseguono le loro ambizioni”.

Vai più in profondità

Cosa possiamo ricavare dai primi due periodi di coaching di Wayne Rooney

L’amministratore delegato di Birmingham Gary Cook ha aggiunto: “Siamo impegnati a fare ciò che è necessario per raggiungere il successo a St Andrews.

“Sfortunatamente, il tempo trascorso da Wayne con noi non è andato come previsto e abbiamo deciso di muoverci in una direzione diversa.

“La ricerca di un successore inizia con effetto immediato e aggiorneremo i fan quando avremo ulteriori notizie.”

È stato confermato che l'allenatore dello sviluppo professionale Steve Spooner subentrerà ad interim fino a quando non verrà trovato un successore permanente.

I nuovi proprietari del Birmingham hanno esonerato il predecessore di Rooney, John Eustace, lo scorso ottobre, nonostante un inizio di stagione impressionante, citando la necessità di una “mentalità vincente” e di una “cultura dell'ambizione”.

Rooney (38 anni) è stato nominato quando il Birmingham era in una posizione di playoff promozione dopo aver raccolto 18 punti nelle prime 11 partite del torneo.

Ma una serie di risultati mediocri, che includevano nove sconfitte in campionato, hanno portato il Birmingham a guardare una potenziale battaglia per la retrocessione, seduto a soli due posti sopra la zona retrocessione.

Eustace, 44 anni, se n'è andato quando il Birmingham era sesto in classifica e ha seguito una stagione in cui lo ha portato al punteggio più alto dal 2016, evitando la retrocessione nonostante l'incertezza fuori dal campo sulla proprietà del club.

La Shelby Companies Limited con sede negli Stati Uniti ha completato l'acquisizione di St Andrew's a luglio, con la leggenda della NFL Tom Brady annunciato come investitore di minoranza ad agosto.

READ  Andrew Whitworth tende al ritiro, ma Wayne Gretzky potrebbe cambiare idea

Rooney aveva precedentemente trascorso 19 mesi alla guida del Derby County, ma non è stato in grado di impedire la retrocessione nella massima serie nel 2022 dopo una detrazione di 21 punti e il club ha trascorso quasi l'intera stagione 2021-22 in gestione.

L'ex attaccante dell'Everton e del Manchester United ha anche trascorso 15 mesi alla guida del DC United, squadra della Major League Soccer, ma ha lasciato di comune accordo a ottobre dopo aver fallito nella qualificazione agli spareggi.

Vai più in profondità

Wayne Rooney, detective e manager di Derby che rimane un mistero

(Mark Atkins/Getty Images)