Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il guardalinee offensivo della BYU Sione Veikoso muore in un incidente edile alle Hawaii

Sione Veikoso ha giocato una stagione alla BYU dopo essersi trasferito dall’Arizona State. (Foto di Jeff Speer/Icon Sportswire via Getty Images)

Il guardalinee offensivo della BYU Sione Veikoso è stato ucciso venerdì in un incidente di costruzione alle Hawaii. Aveva 22 anni.

Secondo KITV 4 alle Hawaii, Veikoso è stato ucciso dalla caduta di un muro di roccia in una casa fuori Kailua. Era uno dei tre intrappolati sotto le macerie del muro. Le altre persone intrappolate sono state portate in ospedale in gravi condizioni.

Alle 12:13, la prima persona è stata rimossa dal relitto e portata al servizio medico di emergenza (EMS) in gravi condizioni. Poi un’altra persona è stata dimessa poco dopo e portata al pronto soccorso anche lei in gravi condizioni.

La terza persona è stata trovata sotto il relitto ei vigili del fuoco sono riusciti a rimuovere il resto del relitto per tirarlo fuori. Questa persona è stata dichiarata morta alle 13:35

“Siamo profondamente rattristati nell’apprendere della tragica scomparsa di uno dei nostri fratelli, Sioni Fikosu”, ha scritto su Twitter l’allenatore dell’Università della British Columbia Kalani Setaki venerdì sera. “La sua scomparsa è straziante per tutti noi. Offriamo le nostre più sentite condoglianze e preghiere per la sua famiglia mentre condividiamo il loro dolore. Il nostro amore per te è per sempre, Sione!”

ha detto la sua famiglia in una dichiarazione all’Honolulu Star Advertiser Ha lavorato da adolescente per sostenere la sua madre single prima della sua morte sette anni fa. Altri due uomini che lavoravano sul sito hanno riportato ferite lievi, secondo i vigili del fuoco di Honolulu.

I membri della famiglia hanno definito Ficosu un “bravo bambino” che ha mostrato “altruismo” e ha lavorato per sostenere finanziariamente la madre single, morta sette anni prima.

“Era un gigante gentile che amava la sua famiglia. Era affidabile e premuroso”, ha detto il cugino di Veikoso, Joshua Cava, in una dichiarazione scritta all’Honolulu Star-Advertiser.

Kava ha detto che a Fikosu sono sopravvissute due sorelle, Milli e Sanimata, e un fratello, anche lui chiamato Sioni.

Veikoso era originario di Kailua e si è trasferito alla BYU prima della stagione 2022 dopo aver giocato nell’Arizona State nel 2021. È andato all’ASU dopo essere stato in missione di due anni per la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni in Brasile.

READ  Fonti affermano che Gabriel Peppers e New England Patriots hanno concordato un accordo di un anno

Il guardalinee 6-7, 305 libbre è apparso in una partita per i Cougars nel 2022 come matricola in maglietta rossa. Suo cugino Seon Kava è stato un placcaggio difensivo all’Oregon per due stagioni nel 2018-19, e suo cugino Issey Suffol è stato un running back al Cal dal 2009 al 2012.