Marzo 4, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Qatar accusa l’ex ministro delle finanze di corruzione e appropriazione indebita | Notizie commerciali ed economiche

Il Qatar accusa l’ex ministro delle finanze di corruzione e appropriazione indebita |  Notizie commerciali ed economiche

Al-Emadi dovrà affrontare un processo penale dopo il suo arresto nel 2021 con l’accusa di appropriazione indebita.

L’ex ministro delle finanze del Qatar Ali Sharif Al-Emadi dovrà affrontare un processo penale dopo il suo arresto nel 2021 con l’accusa di appropriazione indebita.

Al-Emadi è stato arrestato nel maggio 2021, ma poco è stato reso pubblico sul suo caso. L’agenzia di stampa del Qatar (QNA) ha dichiarato domenica in una breve dichiarazione che sarà processato insieme a un numero imprecisato di altri con l’accusa.

“Poiché le prove estratte dagli atti processuali dimostrano che gli imputati hanno commesso i reati loro imputati, il Procuratore Generale ha emesso ordinanza di rinvio degli imputati al Tribunale Penale per punirli dei reati loro imputati, tra cui corruzione e appropriazione indebita denaro pubblico, denaro e uso improprio della posizione”, afferma il rapporto dell’agenzia di stampa del Qatar. Abuso di potere, danneggiamento di fondi pubblici e riciclaggio di denaro.

Il rapporto non ha chiarito la somma di denaro che l’ex ministro è stato accusato di aver rubato.

Al-Emadi è salito alla ribalta nell’emirato arabo del Golfo con l’ascensione al trono dell’attuale emiro e dopo aver supervisionato la trasformazione della Qatar National Bank nella più grande banca del Medio Oriente.

Un tempo uno dei funzionari più potenti del Qatar, Al-Emadi è stato presidente della banca, membro del consiglio di amministrazione del fondo sovrano del Qatar e presidente del consiglio esecutivo di Qatar Airways.

Al-Emadi non ha commentato pubblicamente il caso.

Reuters ha riferito che il primo ministro e ministro degli Esteri del Qatar, lo sceicco Mohammed bin Abdul Rahman Al Thani, ha affermato che l’indagine era correlata alla sua capacità di ministro delle finanze e non alla sua posizione nel fondo sovrano o nella banca.

READ  Un incendio boschivo fuori Atene mentre centinaia di incendi devastano la Grecia