Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il regista Asghar Farhadi ritenuto colpevole di aver rubato l’idea di “Hero”

Il regista Asghar Farhadi ritenuto colpevole di aver rubato l'idea di "Hero"

Asghar Farhadi

Asghar Farhadi
Foto: Monica Schipper (Getty Images)

Direttore Asghar Farhadi È stato condannato per plagio da un tribunale iraniano per sollevare il concetto del suo film, un eroeda un documentario realizzato da uno dei suoi ex studenti.

Il tribunale di Teheran ha ritenuto che Farhadi violasse il diritto d’autore dello studente Azadeh Masihzadeh, considerando gli elementi essenziali del suo film documentario un eroe senza dare credito a Masih Zadeh. L’ex studentessa ha presentato il suo film documentario Tutti i vincitori tutti i perdenti Nella sua lezione del 2014 al Karnama Institute dopo aver trovato l’argomento e aver inventato la storia da sola.

“Mentre la maggior parte degli altri personaggi seguiti dagli studenti sono già stati intervistati dalla televisione nazionale o da altri programmi mediatici, la signora Masizadeh ha fatto tutte le ricerche per trovare la sua storia e il suo personaggio da sola e in modo indipendente”, ha detto Nigar Skandervar, direttore di Karnameh. Lettere di notizie.

La sentenza di Farhadi sarà ora decisa da un secondo giudice ma, per ciascuno IndiewireIl regista rischia la rinuncia a “tutte le entrate guadagnate proiettando il film nelle sale o online” o addirittura la reclusione. Masihzadeh è stato considerato non colpevole in una causa separata per diffamazione intentata contro di lei. Se il tribunale avesse stabilito che Masihzadeh era colpevole di aver diffamato Farhadi, le sarebbero state inflitte 74 frustate e due anni di prigione.

Va notato che mentre Masih Zadeh ha firmato un documento (considerato Non ha senso) di aver “permesso” a Farhadi di prendersi il merito dell’ideazione del documentario, Masihzadeh non ha intentato causa contro Farhadi fino a quando non ha intentato una causa per diffamazione contro di lei, accusandola di “diffondere bugie su di lui”.

The decision passed down by the Tehran court is reportedly binding and not up for appeal, with local reports stating the Tehran Culture and Media Court “has considered the documents and the reasons provided for the occurrence of the crime and its commission by Mr. Farhadi to be sufficient and has issued a final order to summon Mr. Farhadi to trial.” However, Farhadi’s lawyer, Kaveh Rad, took to Instagram to share that the verdict process is indeed still ongoing.

“The decision is not the final verdict of the court and is considered part of the trial process, and in the continuation of the trial process, the case will be reexamined first in the second criminal court and then in the appellate court,” Rad libri (per ogni Tempo di consegna).

READ  Joe Alwyn affronta le voci sul fidanzamento di Taylor Swift