Maggio 25, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il telescopio Webb evidenzia la stella mentre completa la fase di allineamento dell'”impilamento delle immagini”.

Il telescopio Webb evidenzia la stella mentre completa la fase di allineamento dell'"impilamento delle immagini".

La luce brillante al centro di questa immagine nera è la stella che Webb usa per allineare i suoi specchi.

Webb ha un telescopio Ha completato la terza fase dell’allineamento dei suoi specchi, un processo cruciale per ottenere le ultime immagini da questo telescopio spaziale da 10 miliardi di dollari. Questa impresa arriva appena in tempo quando il telescopio si dirige verso il secondo mese del suo periodo di allineamento di tre mesi.

Da quando Webb è arrivato al punto di osservazione nello spazio, un luogo chiamato L2, i membri del team della NASA hanno lavorato duramente per preparare il telescopio per l’inizio della scienza. Questo processo significa utilizzare una stella, HD 84406, come guida per allineare i 18 specchi primari.

Gli ingegneri hanno introdotto 18 punti di luce stellare in uno schema coeso.

Gli ingegneri hanno introdotto 18 punti di luce stellare in uno schema coeso.
foto: NASA/STScI/J.Dipascual

telescopio Pubblica i suoi mirror completi a fine gennaio, Ha visto la sua prima luce Dal 4 febbraio al prendi una specie di Fotografia L’11 febbraio, l’obiettivo finale è rendere gli specchi identici tra loro di circa 50 nanometri, o 50 miliardesimi di metro. È stato anche archiviato da Alize Fisher Blog della NASA recente“Se lo specchio Webb di base avesse le dimensioni di un USA, ogni parte avrebbe le dimensioni del Texas e il team avrebbe bisogno di allineare le altezze di quelle parti delle dimensioni del Texas l’una con l’altra con una precisione di circa 1,5 pollici”. TSi riferisce all’orientamento degli specchi realizzati dagli esseri umani qui sulla Terra, a Un milione di miglia dal telescopio.

Il 18 febbraio, gli specchi si sono allineati abbastanza per organizzarsi 18 punti luce Catturato da ciascuno dei 18 specchi primari. Il passo successivo è stato mettere a fuoco quelle 18 viste della stessa stella in un unico punto, letteralmente impilando le immagini una sopra l’altra. Questo è fatto ora, dal momento che il file La fase di allineamento dello stack di immagini è stata completata il 25 febbraio, tre giorni prima del previsto. L’HD 84406 visto da Webb è ora un punto unico Dalla luce, come dovrebbe essere.

Lee Feinberg, direttore del Webb Optical Telescope Element presso il Goddard Space Flight Center della NASA, ha affermato in una nota. Rilascio dell’agenzia. “Anni di pianificazione e test stanno dando i loro frutti e il team non avrebbe potuto essere più entusiasta di vedere cosa porteranno le prossime settimane e i prossimi mesi”.

Rappresentazione artistica del telescopio Webb al centro, diretto verso l'angolo inferiore sinistro dell'immagine.

Gli specchi funzionano ancora come un unico strumento, anche se devono essere piuttosto che un grande telescopio. Combinazioni accurate sono essenziali. Inizierà ora il quarto stadio dell’allineamento speculare, chiamato gradiente grossolano. Questo processo prevede l’abbinamento di 20 diversi pezzi di specchio per gettare luce insieme; Il team può utilizzare questi risultati per scoprire dove le differenze nell’altezza delle clip riducono la nitidezza dell’immagine.

Le fasi approssimative verranno implementate nelle prossime settimane, dopodiché arriveranno alle fasi fini e allineeranno il telescopio sul resto degli strumenti di Webb (al momento il team sta solo lavorando alla modifica dello specchio primario) e anche l’ultimo, Correzioni finali. più dI dettagli delle fasi di allineamento possono essere letti a riguardo qui.

Webb amplierà le nostre conoscenze oL’universo primordiale, le galassie e anche esopianeti Alcuni oggetti all’interno del nostro sistema solare. Il Il telescopio non sostituisce il veterano telescopio spaziale Hubble. Rileverà le radiazioni infrarosse e vicine all’infrarosso, mentre Hubble funziona principalmente nella luce ultravioletta e visibile.

Ma Hubble è stato lanciato di nuovo nel 1990. Webb guarderà l’universo insieme al suo predecessore, ma Guarderemo indietro nel tempo più di qualsiasi altro dispositivo precedente, con una tecnologia che non era possibile 30 anni fa.

Webb è ancora perfettamente compatibile e un po’ scientificamente fattibile – si stima che il campo di gioco sia la metà dell’estate 2022 – ma il fatto che nulla sia andato storto finora è una testimonianza delle ore e degli sforzi di scienziati e ingegneri desiderosi di dare al mondo un intero nuovo sguardo all’antico universo.

ALTRO: Il telescopio spaziale Webb si fa un selfie mentre allinea i suoi specchi dorati

READ  Gli orizzonti degli eventi sono fabbriche sintonizzabili per l'entanglement quantistico