Dicembre 11, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ivanka Trump testimonia nel processo per frode civile di New York

13:31 ET, 8 novembre 2023

Punti salienti della testimonianza di Ivanka Trump finora

Da Lauren del Valle, Kara Scannell e Jeremy Herb della CNN

Mercoledì Ivanka Trump ha trascorso circa due ore sul banco dei testimoni nel processo per frode civile di suo padre, rispondendo a domande sul suo ruolo nella Trump Organization e sull’appartamento che aveva affittato in uno degli edifici di suo padre.

La figlia dell’ex presidente non è più imputata nel caso, ma è l’ultima testimone che l’ufficio del procuratore generale di New York intende citare nel caso contro Trump, i suoi figli e la sua azienda.

Al momento l’udienza è in pausa pranzo.

Ecco i punti salienti della sua testimonianza finora:

Domande sul finanziamento dei prestiti con Deutsche Bank: È stato interrogato a lungo sul prestito della Deutsche Bank per il Doral Golf Resort & Spa in Florida.

I prestiti sono una parte fondamentale della causa perché Trump è tenuto a presentare un rendiconto finanziario annuale – e il procuratore generale sostiene che le dichiarazioni siano state falsificate per gonfiare il patrimonio netto di Trump e ottenere tassi di credito migliori.

L’avvocato dell’AG Lewis Salomon ha mostrato le comunicazioni e-mail che Ivanka Trump aveva riguardo all’acquisto di potenziali termini di finanziamento da più istituti di credito per finanziare l’Arca di Trump. Per la proprietà Doral. I rendiconti finanziari di Donald Trump sono stati condivisi con alcuni potenziali creditori.

Louis Solomon, un avvocato dell’ufficio del procuratore generale, ha mostrato le e-mail durante un interrogatorio sulla proposta di Ivanka Trump di ridurre il patrimonio netto richiesto da suo padre in base a un contratto di prestito con Deutsche Bank.

L’accordo finale per il prestito della Deutsche Bank richiedeva a Donald Trump come garante di mantenere un patrimonio netto minimo di 2,5 miliardi di dollari.

Una precedente bozza dei termini del prestito proposta dalla banca richiedeva a Trump di mantenere un patrimonio netto di 3 miliardi di dollari. In una e-mail che Salomon ha mostrato alla corte, Ivanka Trump ha proposto una modifica per abbassare il requisito del patrimonio netto a 2 miliardi di dollari.

Appartamento Attico: Ha preso le distanze da qualsiasi conoscenza della discrepanza nel valore dell’attico che affitta in Trump Park Avenue.

Ivanka Trump aveva ricevuto un’offerta per l’acquisto dell’appartamento per 8,5 milioni di dollari, ma il rendiconto finanziario di Trump mostra che il valore è di 20,8 milioni di dollari. Secondo la denuncia civile del procuratore generale.

Solomon ha chiesto se il valore della sua opzione di acquisto fosse stato preso in considerazione nel rendiconto finanziario di suo padre.

“Come vi ho detto un anno e mezzo fa, non sono stato coinvolto nella sua situazione finanziaria, quindi non posso dire cosa è stato preso in considerazione o cosa non è stato preso in considerazione”, ha risposto. .

Progetto del vecchio ufficio postale: Lei L’Amministrazione dei Servizi Generali ha ammesso di aver chiesto “chiarimenti su una serie di questioni” sui rendiconti finanziari di Donald Trump presentati con la gara per l’affitto del vecchio ufficio postale di Washington.

Ivanka Trump ha detto che ricorda di essere andata a Washington per tenere una presentazione alla GSA alla Trump Ark. Proposta di costruzione.

Lei e suo padre hanno parlato ad un incontro di presentazione con i funzionari della GSA, ha detto.

“Ricordi quell’incontro in cui Donald J. Trump discusse i rendiconti finanziari in qualsiasi forma?” chiese Salomone.

“No, non lo ricordo”, ha detto.

Ivanka Trump ha affermato che l’incontro del dicembre 2011 è stata una presentazione di ampio respiro che avrebbe “dato vita al progetto”.

“Non ci sono rendiconti finanziari o qualcosa del genere”, ha detto

READ  Harris incontra Macron, segnalando una "nuova era" dopo il sub snap, dicono entrambi