Giugno 21, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jamal Murray dei Nuggets seppellisce i Lakers n. 4 con 23 punti in Gara 2

Jamal Murray dei Nuggets seppellisce i Lakers n. 4 con 23 punti in Gara 2

Om YoungmisukScrittore personale ESPN19 maggio 2023, 02:21 ET3 minuti di lettura

DENVER – Jamaal Murray ha firmato per Nikola Jokic sulla fascia sinistra e ha perforato la sua quarta tripla del quarto quarto su LeBron James.

“Scoppio!” Murray ha esclamato, approvando la chiamata del marchio di fabbrica dell’uomo play-by-play di ESPN Mike Breen mentre indicava il programma di trasmissione ESPN sulla via del ritorno in campo.

Dopo aver sbagliato 12 tiri su 17 e aver segnato solo 14 punti nei primi tre quarti, Murray ha dato ai Los Angeles Lakers un assaggio del “Playoff Murray” in Gara 2 delle finali della Western Conference alla Ball Arena. Murray ha segnato 23 dei suoi 37 punti nel quarto quarto aiutando i Denver Nuggets a vincere 108-103, riportando i Lakers a uno svantaggio di 2-0 in serie.

Murray – che ha avuto 10 rimbalzi, 5 assist e 4 recuperi – ha detto di essere cresciuto sognando prestazioni di playoff del quarto trimestre simili. Era il suo quarto quarto trimestre con più di 20 punti nei playoff, il massimo nelle ultime 25 stagioni e due in più di Michael Jordan e Allen Iverson, secondo ESPN Stats & Information Research.

“Quando ero un bambino, contavo i secondi sul cronometro dei 24″, sparavo e parlavo come Marv Albert e Mike Breen”, ha detto Murray dopo la partita. “Solo l’immaginazione attraversa l’infanzia. Quando arrivi a quel momento e vedi la tua famiglia in mezzo alla folla, vedi il tuo fratellino, vedi Mike Breen, tutti questi piccoli promemoria, pagano dividendi e rendono quel momento un po’ più speciale. Speciale . Puoi rinchiuderti dentro.”

Ha aggiunto: “Giocare nelle finali della Western Conference contro i Lakers e LeBron James. È un’opportunità straordinaria, ed è qualcosa che guarderai indietro nella storia e ricorderai per il resto della tua vita”.

READ  4 tipi di vacanze che sarà difficile prenotare nel 2022

I Nuggets hanno anche ottenuto la loro quarta tripla doppia consecutiva da Jokic, che ha ottenuto 23 punti, 17 rimbalzi e 12 assist. Era la sua quinta tripla doppia in sei partite.

Ma è stato Murray a fare il finisher. Stava combattendo un’infezione all’orecchio che lo ha messo da parte lo scorso fine settimana e gli ha impedito di fare molto.

Ma ha segnato 31 o più punti in entrambe le vittorie casalinghe dei Nuggets contro i Lakers. Giovedì sera, Murray ha segnato gli ultimi 12 punti della partita per i Nuggets. Secondo ESPN Stats and Information, è stato il secondo punto consecutivo segnato da una squadra a terminare una partita in una finale di conferenza o in una finale NBA negli ultimi 25 anni.

“È stato fantastico, ci ha fatto vincere la partita”, ha detto Jokic. “La sua energia, ha giocato 42 minuti, quindi … penso che sia stato fantastico. Sì, forse nel primo tempo, ha faticato a fare tiri. Ma quando contava di più, ha fatto tiri e praticamente ci ha vinto la partita”.

È stato un momento che l’allenatore di Denver Michael Malone ha apprezzato di più. Ha visto quanto ha dovuto lavorare duramente Murray per riprendersi da un ACL sinistro lacerato che ha subito nell’aprile 2021.

“Adoro Jamaal Murray”, ha detto Malone. “Non è che lo stia allenando. Stiamo insieme da sette anni, abbiamo attraversato molti alti e bassi, e vederlo giocare al livello in cui sta giocando, la prima impressione per me è enorme. L’ho visto tornare dai giorni bui da quell’ACL, così orgoglioso e felice per lui.

Malone ha aggiunto: “Deve continuare a farlo. Ovviamente il nostro obiettivo non è stato raggiunto. Dobbiamo vincere questa serie. Il nostro obiettivo è vincere il campionato e lui sarà una parte importante di questo”.

READ  Minecraft non ha una versione PS5 perché Sony non invierà i kit di sviluppo Microsoft, afferma Phil Spencer

La prestazione della frizione di Murray ha aiutato a seppellire i Lakers – che erano in vantaggio di 11 nel terzo, ma hanno visto Denver segnare 20 dei loro primi 25 punti nel quarto quarto – quando hanno realizzato sette triple.

Il punteggio di Murray nel quarto trimestre ha superato i 22 punti di James nell’intera partita. I Nuggets cercano di aumentare il loro vantaggio in serie a Los Angeles mentre Anthony Davis lotta con una notte di tiro 4 su 15 per 18 punti e 14 rimbalzi.

Mentre i Nuggets hanno sorpreso alcuni con il loro seme numero 1 e il miglior record in Occidente, Murray ha detto che Denver si è abituata nel corso degli anni.

“Siamo i Denver Nuggets; ci siamo abituati”, ha detto Murray. “Anche se vinciamo, parlano dell’altra squadra, abbiamo battuto i Clippers sulla bolla e parlano dell’altra squadra, stessa vecchia, stessa vecchia. Ci dà un po’ più di carburante ed è dolce quando vinciamo il patata fritta.”