Aprile 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jose Quintana ha una lesione alla costola

Jose Quintana ha una lesione alla costola

porta st. LUCY, FL — Dopo più di una settimana di test, pareri medici e consultazioni mediche, incluso un periodo in cui Jose Quintana temeva una diagnosi che cambia la vita, i Mets hanno una risposta e un piano d’azione per affrontare l’insorgenza della malattia . condizione.

Il direttore generale Billy Eppler ha detto martedì che Quintana subirà un innesto osseo per riparare una frattura da stress nella sua costola e non tornerà ai Major fino almeno a luglio. Il mancino ha una lesione benigna alla costola, che è diventata il fattore principale alla base della sua decisione di sottoporsi a un intervento chirurgico invece del corso più conservativo. Mentre l’assenza di Quintana indebolirà il roster dei Mets, i dirigenti della squadra sono sollevati dal fatto che le notizie non avrebbero potuto essere peggiori.

“Ha assunto un elemento umano”, ha detto Eppler. “Questo è stato più grande del baseball. Jose ha avuto il nostro supporto e tutto ciò di cui aveva bisogno, ma sono davvero grato che almeno siamo qui invece di uno degli altri possibili risultati”.

Lo scenario migliore per Quintana, secondo Epler, sarebbe il ritorno in Major dopo il 1° luglio. L’operazione è prevista per venerdì.

“Questa era una situazione che avrebbe potuto rivelarsi un brutto posto per lui e la sua famiglia”, ha detto GM. “Lo metterò sempre in cima a tutto.”

Dopo che Quintana ha lasciato una partita il 5 marzo a causa di un disagio alla parte centrale, i Mets gli hanno diagnosticato una frattura da stress della quinta costola del lato sinistro. Un ortopedico in seguito scoprì una lesione nell’area, spingendo i Mets a inviare Quintana a New York per una biopsia e ulteriori test. Sebbene la biopsia non abbia rivelato nulla di maligno, la raccomandazione medica è passata alla chirurgia piuttosto che a un approccio più conservativo al riposo e al trattamento.

READ  John Lynch: Tre Lance deve dimostrare di poter stare bene

L’innesto osseo di Quintana fornisce una prognosi più chiara e più sana a lungo termine. La decisione è stata presa martedì mattina in consultazione con Epler, il preside Buck Showalter, il suo agente e il suo team medico.

“È un po’ un intervento chirurgico coinvolto”, ha detto Eppler. “Quando fai innesti ossei, ti faranno male. Ecco perché è difficile stabilire una linea temporale esatta, ma in tutti i calendari che abbiamo guardato a matita, tutti si inclinano dopo il 1 luglio.”

La data esatta del ritorno di Quintana dipenderà dalla velocità con cui potrà riprendere l’attività fisica, e infine le attività di baseball, dopo l’operazione. Anche quando starà bene, Quintana avrà bisogno di almeno un mese di condensazione per tornare all’aperto.

“Pensiamo di averlo abbracciato e di avere un buon approccio con lui”, ha detto Showalter. “Penso che ne apprezzi la sottigliezza.”

Quintana non era disponibile per un commento martedì.

Dal 2013 al 19, Quintana è stato uno dei titolari più prolifici della MLB, con una media di 32 partenze e 192 2/3 inning a stagione. Ha fatto tre viaggi in IL nei due anni successivi a causa di infortuni al pollice, alla schiena e alla spalla, ma si è ripreso la scorsa stagione per avere un anno di carriera tra Pirates e Cardinals. Questo è bastato ai Mets per firmargli un contratto di due anni da 26 milioni di dollari, rendendolo il loro quarto titolare.

Martedì Peterson ha lanciato quattro inning senza reti in una sconfitta per 5-0 contro i Nationals e non ha concesso un successo in più di otto inning nella Grapefruit League. Miguel ha lanciato quattro inning senza reti lunedì contro i Marlins per restringere la sua ERA di pompelmo a 1,08.

“È sconvolgente vedere uno dei tuoi compagni di squadra tornare indietro con quello, e spero che si rialzi il prima possibile”, ha detto Peterson. “Ma penso che sia sempre stato il front office e lo staff tecnico a voler iniziare in profondità nello spettacolo, e ne hanno fatto una priorità. Quindi è qui che è utile avere ragazzi tra cui scegliere”.

Le opzioni più in basso nell’elenco includono Joey Lucchesi, Eliezer Hernandez e Jose Boto. Tutti loro sono cresciuti d’importanza ora che Quintana è scomparso da così tanto tempo.

“C’è un motivo per cui usciamo e cerchiamo di costruire quanta più profondità possibile”, ha detto Eppler. “Penso che ci siano otto, nove, dieci lanciatori titolari nel nostro grafico di profondità che sono stati mostrati a livello di major league. Ecco perché profondità. Stai cercando di navigare in una stagione di 162 partite in 183 giorni? Vuoi essere in una posizione per navigare attraverso il corso.” il tutto.”