Novembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Commissione Europea risponde dopo che i commenti di Microsoft Activision hanno ricevuto un contraccolpo dai dipendenti

La Commissione Europea risponde dopo che i commenti di Microsoft Activision hanno ricevuto un contraccolpo dai dipendenti

La Commissione europea ha chiarito le accuse di pregiudizio percepito nell’indagine Microsoft‘S Activision Blizzard Trattare, a seguito dei commenti di un membro dello staff senior sui social media.

Riccardo Cardoso, vicepresidente dell’Unità per le comunicazioni e le imprese dell’organo di governo, ha twittato all’inizio di questa settimana che “la Commissione sta lavorando per garantire che tu possa ancora giocare a Call of Duty su altre console (inclusa Playstation)”.

La dichiarazione, pur realisticamente in linea con la giurisdizione dell’ente, è stata accolta con critiche da parte di alcuni giocatori per la percezione Sony Bias, soprattutto dopo ripetute conferme di X-Box La richiesta di Call of Duty continuerà a essere eseguita Stazione di gioco nel prossimo futuro.

Ora, lo ha spiegato la Commissione europea in un comunicato Tweaktown Cardoso non è affatto coinvolto nel processo.

Riconoscimenti Rimorchio | Call of Duty: Modern Warfare II

“Il Sig. Cardoso lavora nella posizione di Direttore Generale del Mercato Interno e non della Direzione Generale della Concorrenza”, si legge nel comunicato.

Il Sig. Cardoso non è coinvolto nella valutazione di questa transazione. Inoltre, come chiaramente indicato sul suo profilo Twitter, twitta a titolo personale”.

Sabato, Cardoso ha twittato quanto segue: “Per essere chiari: non partecipo alla valutazione dell’integrazione e non lavoro nemmeno nel dipartimento che si occupa di fusioni. Come si evince dal mio profilo, i miei commenti sono personali e non la posizione di la Commissione, la cui decisione sarà presa sulla base di fatti e di diritto”.

Avviso: Per visualizzare questa inclusione, si prega di consentire l’uso dei cookie funzionali nel formato . Preferenze sui cookie.

In risposta al tweet originale, l’uso di “my” quando si fa riferimento a PlayStation sembra aver sconvolto di più i fan, tuttavia, Cardoso si riferiva apparentemente alla console che possiede, piuttosto che alla fedeltà alla piattaforma.

La Commissione Europea ha ufficialmente lanciato un dossier Un’indagine approfondita sulla proposta di acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft.

Come previstoMartedì, dopo la sua indagine iniziale sull’accordo da 68,7 miliardi di dollari, il cane da guardia europeo ha dichiarato di aver aperto un’indagine di “fase due” a causa di problemi di concorrenza.

“La Commissione teme che l’acquisizione proposta possa ridurre la concorrenza nei mercati della distribuzione di console e personal computer (“PC”).computerVideogiochi e sistemi operativi per personal computer”.

Mentre l’accordo è stato approvato dalle autorità di regolamentazione in Regno Arabia Saudita E il BrasileRecentemente, l’Autorità britannica per la concorrenza e i mercati L’ha ampliato a una seconda fase. È in corso Invita membri del pubblico Per condividere le loro opinioni sull’acquisizione da parte di Dare la sua decisione finale entro il 1 marzo.

La Federal Trade Commission degli Stati Uniti può Secondo quanto riferito, ha preso la sua decisione sull’accordo questo mese.

Responsabile dei giochi presso Microsoft Phil Spencer Di recente ha affermato di ritenere che ci sia un intenso controllo da parte delle autorità di regolamentazione “equo” e “garantito”E resta fiducioso che l’accordo sarà approvato.