Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Corte Suprema non ritarderà la condanna al carcere di Navarro con l'accusa di oltraggio

Presidente della Corte Suprema John G. Roberts Jr. lunedì ha rifiutato di ritardare la pena detentiva di Peter Navarro, ex assistente senior del presidente Donald Trump. .

Navarro, un economista di 74 anni, dovrebbe presentarsi in una prigione federale a Miami martedì prima delle 14:00.

In un'ordinanza di un paragrafo, Roberts, che supervisiona le richieste di emergenza per la Corte d'Appello degli Stati Uniti per il Circuito di Washington, ha dichiarato di non essere d'accordo con la sentenza della corte d'appello della scorsa settimana secondo cui a Navarro dovrebbe essere concesso un periodo di ferie mentre il suo appello è pendente.

Navarro è stato condannato a gennaio Quattro mesi dopo, una giuria lo condannò per due capi d'accusa di oltraggio al Congresso.

IL Corte d'Appello degli Stati Uniti per il circuito DC La settimana scorsa ha respinto la richiesta di Navarro di rimanere in libertà. I tre giudici hanno affermato che Navarro “non ha dimostrato che il suo appello presenti sostanziali questioni di diritto o di fatto”. annullare la sua condanna o sentenza.

Il 6 gennaio 2021, dopo l'attacco alla capitale degli Stati Uniti, Navarro ha pubblicato un libro in cui descriveva un complotto per dare la meglio a Trump durante il conteggio dei voti elettorali di quel giorno. Ha condiviso l’idea con il conduttore di podcast di destra ed ex stratega di Trump Stephen K. ha detto Bannon.

Quando la commissione della Camera che indagava sull'attacco ha emesso mandati di comparizione a Navarro e Pannone per elaborare quei piani, entrambi li hanno ignorati. Entrambi ora rischiano pene detentive per oltraggio al Congresso. Tuttavia, il giudice del tribunale distrettuale che si è occupato del caso di Bannon gli ha permesso di rimanere fuori di prigione. Si è affidato al consiglio del suo avvocato.

READ  La frenesia delle contrattazioni notturne lascia la Prima Repubblica controllata da JP Morgan

Gli avvocati di Navarro, che lunedì hanno rifiutato di commentare, hanno detto venerdì alla Corte Suprema che il loro cliente è “senza dubbio un pericolo per la fuga o un pericolo per la sicurezza pubblica e sarà rilasciato in attesa del suo appello”.

I pubblici ministeri hanno affermato che il loro cliente si è rifiutato di ottemperare a un mandato di comparizione del Congresso perché pensava di rivendicare i privilegi esecutivi. Sostenevano che la legge non era chiara sul fatto se il Congresso intendesse punire gli alti consiglieri presidenziali in tali situazioni.

Ma Navarro non aveva documenti per dimostrare che Trump avesse intenzione di assicurarsi l’offerta per impedire al suo aiutante di testimoniare, e Trump non ha confermato pubblicamente il racconto di Navarro.

Lunedì, negando la richiesta di Navarro, Roberts ha concordato con la corte d'appello, che ha ritenuto che Navarro avesse rinunciato al suo diritto di contestare la decisione della corte distrettuale secondo cui il privilegio amministrativo non era stato invocato a questo punto.

Rachel Weiner ha contribuito a questo rapporto.