Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La nuova tecnologia vedrà i telefoni cellulari impiegare solo nove minuti per caricarsi completamente

Coloro che si recano al lavoro non si faranno più prendere dal panico se dimenticano di caricare i cellulari di notte: possono ottenere più di un giorno di energia sotto la doccia

Mobile Up: la nuova tecnologia vedrà i telefoni cellulari impiegare solo nove minuti per caricarsi completamente senza danneggiare le batterie

  • La nuova tecnologia consente di caricare rapidamente i telefoni senza danneggiare le batterie
  • La nuova tecnologia è stata presentata al Mobile World Congress di Barcellona la scorsa settimana
  • Il produttore di telefoni cinese Oppo stima che la tecnologia potrebbe essere nei dispositivi entro l’estate


La preoccupazione per la batteria dei telefoni cellulari è destinata a diventare un ricordo del passato, con i nuovi telefoni che possono passare da zero a pieno in nove minuti.

Coloro che si recano al lavoro non si faranno più prendere dal panico se dimenticano di caricare i cellulari di notte: possono ottenere più di un giorno di energia sotto la doccia. Nel frattempo, chiunque pianifichi una notte in città può dargli una rapida esplosione per durare fino a poche ore.

Gli esperti affermano che consentirà ai telefoni più piccoli o più sottili dopo che i dispositivi si saranno ingranditi per adattarsi a batterie giganti per garantire energia per tutto il giorno.

La nuova tecnologia, che consente ai telefoni di assorbire energia rapidamente senza danneggiare le batterie, è stata dimostrata al Mobile World Congress di Barcellona la scorsa settimana e sarà nei dispositivi entro l’estate.

Proviene dal produttore cinese di telefoni Oppo, che è il quarto più grande al mondo e sta crescendo rapidamente qui insieme ai suoi sottomarchi OnePlus, Realme e Vivo.

E gli esperti affermano che Apple e Samsung stanno già lavorando per replicare l’impresa, con la ricarica rapida e la lunga durata della batteria che rappresentano un importante punto di forza per i telefoni cellulari.

Stuart Miles, fondatore del sito Web tecnologico Pocket-Lint.co.uk, ha dichiarato: “La durata della batteria è davvero importante per molti utenti, ma i miglioramenti nell’efficienza sono più lenti di quanto la maggior parte di noi vorrebbe.

Quindi le aziende dicono che se non riesci a farlo durare più a lungo, facciamolo più velocemente.

“La nuova tecnologia di Oppo impiega solo nove minuti, meno del necessario per lavarsi e lavarsi i denti al mattino, per caricarsi completamente”.

Ha aggiunto: “Consentirebbe dispositivi sempre più piccoli e anche più leggeri. Una ricarica ultraveloce come questa significa batterie più piccole – dopotutto, se riesci a riempirle in pochi minuti, non hai bisogno di una batteria gigante Naturalmente, molte persone vogliono uno schermo grande, quindi i telefoni devono essere grandi per adattarsi a questo, ma non devono essere molto spessi e pesanti.

“L’iPhone è diventato sempre più pesante nel corso degli anni perché la batteria è diventata più grande e più densa.”

Oppo ha dimostrato la sua tecnologia di ricarica SuperVooc utilizzando 240 watt di potenza, con un video clip che mostra una batteria da 4.500 mAh (ampere-ora) che va dall’uno percento al 100 percento in nove minuti. La versione da 150 W lo fa in 15 minuti.

La maggior parte dei telefoni, inclusi iPhone e Samsung, può gestire solo da 10 a 30 watt, perché avere troppa energia nelle batterie li danneggia. Molte aziende sono state frenate dal surriscaldamento delle batterie, che è pericoloso oltre a danneggiare i dispositivi.

Samsung ha dovuto richiamare milioni di telefoni nel 2016 dopo che le batterie si sono surriscaldate, danneggiando il dispositivo, alcuni addirittura prendendo fuoco dopo il surriscaldamento. Il colosso coreano ha richiamato 2,5 milioni di dispositivi per un costo di miliardi di sterline.

La nuova tecnologia di Oppo è stata sviluppata dal 2014.

Neil Munger, Product Manager di Oppo UK ha dichiarato: “Lavoriamo sulla tecnologia Vooc dal 2014. All’epoca era relativamente veloce e ha continuato ad evolversi.

Non si tratta solo di velocità, ma anche di farlo in modo sicuro per i nostri clienti. Ad esempio, se provi a inserire più potenza in una batteria senza le relative garanzie, a lungo termine potrebbe danneggiarla causandone il deterioramento più rapido nel tempo. Testiamo e testiamo per evitarlo.

Ha aggiunto: “Queste nuove versioni di SuperVooc hanno 13 sensori di temperatura installati nel telefono per monitorare lo stato di carica in tempo reale. Riduce le possibilità di surriscaldamento e previene altre anomalie.

Se qualcuno tiene un telefono per due o tre anni, deve sapere che la batteria durerà. Una buona batteria manterrà l’80 percento della sua capacità dopo 800 ricariche. Lo facciamo dopo il 1600.