Settembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’avvertimento di Micron di una domanda debole scuote i titoli di chip

L'avvertimento di Micron di una domanda debole scuote i titoli di chip

Un’unità a stato solido viene presentata ai clienti dei data center di Micron Technology in occasione di un evento di lancio del prodotto a San Francisco, USA, il 24 ottobre 2019. REUTERS / Stephen Nellis / File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

9 agosto (Reuters) – Micron Technology Inc (MU.O) Martedì ha abbassato le sue previsioni di entrate per il trimestre in corso e ha avvertito del flusso di cassa libero negativo nei prossimi tre mesi poiché le scorte dei clienti si accumulano a causa del calo della domanda di chip utilizzati in computer e smartphone.

La cupa previsione arriva un giorno dopo Nvidia (NVDA.O) Ha avvertito della debolezza nell’arena dei giochi, aumentando i timori della prima recessione nell’industria dei chip dal 2019.

Ciò ha inviato le azioni Micron e il Philadelphia SE Semiconductor Index (.sox) È sceso del 5,7% e del 4,3%, poiché gli investitori hanno guardato oltre la firma da parte del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di una storica fattura da 52,7 miliardi di dollari per supportare la produzione e la ricerca di semiconduttori. Il CEO di Micron Sanjay Mehrotra era tra i presenti alla firma. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Micron ha anche annunciato un investimento di 40 miliardi di dollari nella produzione di chip di memoria negli Stati Uniti, ma ha affermato che le spese in conto capitale dovrebbero diminuire nell’anno fiscale 2023 dal 2022.

Le entrate del quarto trimestre probabilmente raggiungeranno o saranno inferiori alla linea di fondo della precedente previsione dell’azienda. Il suo precedente range di $ 6,8 miliardi a $ 7,6 miliardi era al di sotto degli obiettivi di Wall Street a giugno. Leggi di più

READ  ExxonMobil e Chevron infrangono i record di profitto dopo l'aumento globale del prezzo del petrolio

Micron, che ha riportato per l’ultima volta un flusso di cassa libero negativo nel 2020 durante i primi giorni della pandemia, ha avvertito che potrebbe vedere cali sequenziali significativi delle entrate e dei margini nel primo trimestre a causa delle minori spedizioni.

L’aumento dei prezzi ha costretto i consumatori a ridurre la spesa per i dispositivi elettronici, portando a una rivalutazione della produzione delle aziende con scorte in eccesso di chip e altri componenti in previsione della forte domanda post-pandemia.

Le spedizioni di PC dovrebbero diminuire del 9,5% quest’anno, secondo la società di ricerca sulla tecnologia dell’informazione Gartner.

Questo, insieme alla minore domanda di smartphone, ha portato ad avvisi relativi alla domanda da parte di Micron e di altre società, tra cui Intel. (INTC.O)Microdispositivi avanzati (AMD.O)Qualcomm (QCOM.O) E Nvidia Inc (NVDA.O).

Il CFO Mark Murphy ha dichiarato martedì al Keybanc Technology Leadership Forum presso il Keybanc Technology Leadership Forum che Micron sta vedendo anche clienti cloud, industriali e automobilistici apportare “rettifiche di inventario” a causa dell’incertezza generale.

“È una configurazione difficile per questo trimestre”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione aggiuntiva di Shafi Mehta a Bengaluru; Montaggio di Anil de Silva e Devika Siamnath

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.