Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le azioni Uber crollano con previsioni deludenti per il secondo trimestre

Le azioni Uber crollano con previsioni deludenti per il secondo trimestre

Di Yuvraj Malik

(Reuters) – Uber prevede che il totale delle prenotazioni nel secondo trimestre sarà inferiore alle aspettative dopo aver mancato l’obiettivo per i primi tre mesi mercoledì, facendo crollare le sue azioni di quasi il 7% prima della campana.

La debolezza del parametro chiave che indica il valore totale delle entrate guadagnate sulla piattaforma di Uber indica una domanda debole per i servizi di ride-sharing e di consegna di cibo dell’azienda.

Al contrario, il rivale più piccolo Lyft ha pubblicato martedì risultati migliori del previsto e prevede una forte performance del secondo trimestre, affermando di aver visto una ripresa a livello di settore nella domanda di ride-sharing.

Lyft e Uber stanno correndo per aumentare la loro portata nel mercato del ride-sharing negli Stati Uniti e in Canada, soprattutto da quando Lyft ha nominato David Risher amministratore delegato lo scorso aprile.

Oltre a un’aggressiva riduzione dei costi, Risher è stata in grado di aggiungere utenti a Lyft con tempi di attesa più brevi e costi competitivi.

Uber ha dichiarato di aspettarsi che gli utili core rettificati del secondo trimestre, una misura chiave della redditività, oscilleranno tra 1,45 e 1,53 miliardi di dollari, con un punto medio di 1,49 miliardi di dollari che supererà le aspettative del mercato di 1,47 miliardi di dollari, secondo i dati LSEG.

Si prevede che le prenotazioni lorde, o il valore totale in dollari guadagnato dai suoi servizi, oscilleranno tra 38,75 e 40,25 miliardi di dollari, inferiori alle stime di 40,04 miliardi di dollari.

La performance del primo trimestre di Uber è stata penalizzata dalla debolezza della sua unità di consegna di cibo, Uber Eats. Tuttavia, la sua spinta alla redditività sta dando risultati poiché il profitto sottostante e le prospettive del primo hanno superato le aspettative di Wall Street.

READ  Il pilota della Citroën Ami rotola nel famoso tornante di Monaco

I ricavi sono aumentati del 15% a 10,13 miliardi di dollari nel trimestre terminato il 31 marzo, battendo di poco le stime di 10,11 miliardi di dollari.

I ricavi legati alla mobilità sono cresciuti del 30% più del previsto, mentre le vendite nel settore della consegna di cibo sono cresciute del 4% meno del previsto.

Le prenotazioni totali hanno raggiunto i 37,65 miliardi di dollari, inferiori alle aspettative di 37,92 miliardi di dollari.

Khosrowshahi ha affermato che la crescita nel settore del ride-sharing è stata trainata dall’aumento degli spostamenti negli aeroporti e negli uffici, mentre l’attività di consegna ha beneficiato di nuovi utenti e di una maggiore frequenza degli ordini.

Uber ha riportato utili core rettificati di 1,38 miliardi di dollari nel primo trimestre, in crescita dell’82% rispetto a un anno fa e superando le aspettative di 1,32 miliardi di dollari.

(Segnalazione di Yuvraj Malik a Bangalore; montaggio di Arun Kuyyur)