Aprile 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le impostazioni di rete Trova il mio dispositivo Android sono attive per alcuni utenti

Le impostazioni di rete Trova il mio dispositivo Android sono attive per alcuni utenti

Quasi un anno fa al Google I/O, era stata annunciata la nuova rete di tracker “Trova il mio dispositivo” per Android, ma poi rinviata a tempo indeterminato a beneficio degli utenti iPhone. Ora, Finalmentela rete sta iniziando a decollare, più o meno.

Trova il mio dispositivo funziona su tutti i telefoni Android con i servizi Google Play per aiutare gli utenti a trovare oggetti smarriti tra cui telefoni e smartwatch, nonché tracker, cuffie e altro ancora. Google ha annunciato la rete per la prima volta nel maggio 2024 con l'obiettivo di implementarla nei mesi successivi, ma la società ha successivamente annunciato un ritardo.

Il ritardo della rete è dovuto all'attesa che Apple implementasse le protezioni in iOS per i tracker utilizzati con Android. Apple stava aspettando la creazione di uno standard di settore per questa procedura (sebbene tale protezione non fosse disponibile per Android quando AirTags è uscito per la prima volta) e lo standard è pronto per l'uso a partire da dicembre 2023. Proprio questa settimana, in iOS 17.5 costruisce, 9to5Mac è stato trovato La prova della protezione che Google stava aspettando.

Ora, Google inizio Per visualizzare la rete Trova il mio dispositivo per Android.

Nell'ultima versione beta di Google Play Services, v24.12.14, per alcuni utenti viene visualizzata una nuova opzione “Trova i tuoi dispositivi offline” nel menu Impostazioni. Questo porta ad un'altra pagina con opzioni per trovare dispositivi che non sono connessi alla rete, con la rete in “aree ad alto traffico” e con la rete sempre presente. Gli utenti possono anche disattivare completamente la funzionalità. Per impostazione predefinita, l'opzione è attivata su “Tutte le regioni”.

READ  Versioni PS5: etaHEN 1.4b (CFW), ItemzFlow 1.05 (Launcher), PS5-Xplorer 1.0 (File Manager)

Abbiamo già segnalato queste impostazioni nel settembre 2023. Le descrizioni di ciascuna erano le seguenti:

  • Senza rete: “Il tuo dispositivo non parteciperà alla rete. Puoi comunque individuare i tuoi dispositivi offline utilizzando le loro posizioni recenti memorizzate quando erano online.
  • Con la rete solo nelle zone ad alto traffico: “Localizza utilizzando posizioni recenti memorizzate o di rete in aree come aeroporti o passaggi pedonali trafficati. Per facilitare la ricerca di un oggetto smarrito, le informazioni sulla posizione del tuo dispositivo vengono utilizzate solo se anche altri nella rete scoprono l'oggetto.
  • Con la rete in tutti i campi: “Localizza utilizzando posizioni recenti memorizzate o di rete anche in aree a basso traffico. Per trovare facilmente un oggetto smarrito, le informazioni sulla posizione del tuo dispositivo possono essere utilizzate solo se è l'unico dispositivo nella rete a rilevare l'oggetto.

Sottrazione osservata Di @AssembleDebuge da allora è stato notato anche da molti utenti Su telegramma. Tuttavia, le sue capacità sembrano essere finora limitate. Non lo vediamo apparire su Pixel 8 Pro con l'ultimo aggiornamento di Play Services, ma i risultati possono variare. Sul tuo telefono Pixel, l'impostazione dovrebbe essere visualizzata in Impostazioni > Sicurezza e privacy > Trova dispositivi > Trova il mio dispositivo > Trova i tuoi dispositivi offline.

Se vedi le impostazioni dal vivo, faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Questo non è un lancio ufficiale su vasta scala, ma è probabilmente il primo passo verso un lancio completo. Presumibilmente Google capovolgerà completamente l'interruttore quando iOS 17.5 sarà disponibile per iPhone, cosa che attualmente è prevista per maggio. Abbiamo contattato Google per ulteriori informazioni.

READ  Offerte Xbox Cyber ​​​​Monday: console, controller, accessori e altro

Altro su Android:

Segui Ben: Twitter/X, DiscussioniE Instagram

Nota: il titolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione per riflettere che la pagina delle impostazioni è attiva, ma tecnicamente la rete stessa non lo è.

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.