Maggio 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le vendite di case di lusso stanno registrando il calo maggiore dall’inizio della pandemia

Le vendite di case di lusso stanno registrando il calo maggiore dall'inizio della pandemia

Le vendite di case di lusso sono diminuite del 17,8% anno su anno durante i tre mesi terminati il ​​30 aprile. Si tratta di un calo molto più ampio rispetto alle case non di lusso, che sono scese solo del 5,4% nello stesso periodo.

I momenti in cui i cali sono stati più gravi in ​​questo decennio sono stati durante la pandemia del 2020, quando il mercato è sceso fino al 23,6%.

Il mercato immobiliare di fascia alta si è raffreddato dopo un aumento dell’80% delle vendite lo scorso anno, grazie all’aumento dei tassi di interesse, alla spirale dell’inflazione, al mercato azionario traballante e alle prospettive economiche incerte. Redvin ha affermato che tassi di mutuo più elevati potrebbero tradursi in migliaia di dollari in fatture mensili per le case più costose.

Tassi del mutuo È risalito la scorsa settimana Dopo essere rimasto per lo più piatto per alcune settimane, George Ratio, capo economista e direttore della ricerca economica di Realtor.com, ha dichiarato un aumento in previsione dei dati sull’inflazione di venerdì.

Redfin ha detto che le vendite di case di lusso hanno iniziato a precipitare questa volta l’anno scorso, quando c’era una carenza guidata da ricchi lavoratori a distanza che volevano lasciare le città e approfittare dei bassi tassi ipotecari.

“La buona notizia per gli acquirenti è che il mercato sta diventando più equilibrato e la concorrenza è in calo”, ha affermato Elena Flick, agente immobiliare Redfin a West Palm Beach, in Florida. “Naturalmente, questo non aiuta le dozzine di americani che hanno un prezzo perfetto.”

I prezzi delle case di lusso sono ancora in aumento, anche se non allo stesso ritmo dell’anno scorso. Il prezzo medio di vendita è aumentato del 19,8% anno su anno a 1,15 milioni di dollari, in calo rispetto al picco del 27,5% nella primavera del 2021. Gli aumenti dei prezzi pre-pandemia sono stati piatti, anno su anno a meno del 10%. Flick ha affermato che i venditori sono ora disposti ad abbassare i prezzi richiesti poiché la domanda rallenta e la carenza di alloggi diminuisce.

READ  I profitti di Alphabet superano le aspettative, il CFO Borat assume un nuovo ruolo

Redfin tiene traccia di questi dati dal 2012, il che qualifica le case di lusso a rientrare nel 5% più ricco in base al valore del mercato locale. I prezzi per le case non di lusso vanno dal 35 al 65 percento in base al valore di mercato.

La contea di Nassau, New York, ha registrato un calo del 45% nelle vendite di case di lusso. Le aree metropolitane, tra cui Oakland, California, West Palm Beach, Florida, Dallas e Austin, Texas, hanno registrato un calo delle vendite di oltre il 30%.

Anna Bahni di CNN Business ha contribuito a questo rapporto.