Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo shopping natalizio è tornato a un livello normale inferiore durante il Black Friday

Lo shopping natalizio è tornato a un livello normale inferiore durante il Black Friday

Per molti Minnesotani, il Black Friday è stato molto simile a prima della pandemia.

Non c’erano quasi mascherine, regole di capienza, segnali di distanza e vetri tra i bambini e Babbo Natale.

Ma per molti versi, il Black Friday non è più la frenetica maratona che era nel decennio prima della pandemia. Con molti saldi iniziati settimane fa, la maggior parte degli acquirenti mattutini e le lunghe file di acquirenti sono sparite. L’inflazione era la nostra massima priorità e molti acquirenti hanno parlato di attenersi ai budget.

“Voglio decisamente un buon affare. Se non è un buon affare, non lo comprerò”, ha detto Julie Nessly di Chanhassen, mentre si dirigeva al negozio Scheels nell’Eden Prairie Center poco prima delle 7:00.

Nessly e sua nuora sono arrivate a Scheels quando ha aperto alla ricerca di idee per i loro mariti all’aria aperta e per fare affari prima che se ne andassero.

Ma al Southdale Center di Edina, il centro commerciale più antico dello stato, c’erano solo 20 auto nel parcheggio del Macy’s quando il direttore generale del centro commerciale, Judy Tullius, è arrivato poco prima dell’apertura alle 6 del mattino.

“Il modo in cui le persone fanno acquisti è decisamente cambiato”, ha detto. “Macy’s ha offerte per il Black Friday per tutta la settimana, quindi non c’era alcun incentivo a presentarsi alle 6 del mattino”.

La stagione dello shopping natalizio risale agli anni della pandemia, quando le persone facevano acquisti online di più nel 2020 a causa di problemi di salute e all’inizio del 2021 a causa di problemi della catena di approvvigionamento.

Quest’anno, i rivenditori hanno iniziato le promozioni il mese scorso per aiutare a mitigare l’eccesso di inventario. Tuttavia, la maggior parte dei guadagni di entrate che stavano realizzando erano dovuti ai prezzi che si formavano al tasso di inflazione più alto degli ultimi 40 anni.

READ  Bitcoin si avvicina alla "richiesta di margine" del prezzo di MicroStrategy

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono aumentate del 7,9% in ottobre, tuttavia, se aggiustate per l’inflazione, il volume delle vendite è diminuito dello 0,4%, secondo la società di analisi GlobalData.

La National Retail Federation, il più grande gruppo di vendita al dettaglio, prevede che la crescita delle vendite durante le festività in negozio e online rallenterà a un intervallo compreso tra il 6% e l’8%, rispetto al 13,5% dello scorso anno. Tuttavia, questi numeri non sono stati adeguati per l’inflazione. In effetti, la spesa reale potrebbe essere inferiore rispetto a un anno fa.

Secondo uno studio della società di consulenza Accenture, il 54% dei consumatori di Twin Cities, la maggior parte di qualsiasi area metropolitana intervistata, prevede di fare acquisti nei negozi durante le festività.

“Il Black Friday o il Cyber ​​​​Monday potrebbero non essere stati così popolari come avrebbero potuto essere”, ha affermato Kelsey Robinson, senior partner dell’ufficio di San Francisco di McKinsey & Co.

La folla più numerosa nelle Twin Cities all’inizio del Black Friday era nel più grande centro commerciale: più di 10.000 persone sono entrate nel Mall of America a Bloomington entro la prima ora dopo l’apertura alle 7:00.

Hayley Rust, 14 anni, di Lakeville, ha detto di essere entusiasta di unirsi a sua madre e sua zia nel loro primo giro mattutino al centro commerciale. “Loro fecero [for awhile] Finalmente andremo quest’anno.

Mentre era a caccia di affari, Rust ha detto che desiderava davvero la possibilità di essere tra la folla ed esplorare il centro commerciale.

“L’esperienza è fondamentale”, ha affermato Jill Renslow, vicepresidente esecutivo dello sviluppo aziendale e del marketing per il centro commerciale.

READ  I futures su azioni sono leggermente scesi poiché il Dow è sulla buona strada per il suo mese migliore dal 1976

“Siamo molto più di un centro commerciale e la chiave del nostro successo è diversificare tutti i nostri usi dalla vendita al dettaglio, alla ristorazione, all’intrattenimento e all’ospitalità”, ha affermato.

Nel centro di Minneapolis, un’antica tradizione sta rivivendo presso il sito del Dayton Department Store, che ha ancorato la scena commerciale di Twin Cities per la maggior parte del 20° secolo. I Santa Bears, che vendettero per la prima volta Dayton’s per $ 10 nel 1984, sono ora di nuovo in vendita in quello che ora è chiamato Dayton Project.

Il negozio di Dayton ha creato nuove versioni dell’orso di Babbo Natale ogni anno fino al 2007. Gli acquirenti hanno creato collezioni di orsi imbalsamati. Dayton ha prodotto speciali televisivi su di loro e ha anche lavorato con General Mills A una promozione di Babbo Natale con i cereali Cinnamon Toast Crunch.

La Santa Bears Collection fa anche parte della vetrina natalizia del Dayton Project, che si trova lungo il Nicollet Mall tra la 7a e l’8a strada.

A Loring Park, ai margini del centro, venditori di artigianato, camion di cibo e artisti si sono preparati per l’evento annuale Holidazzle, che si svolgerà nei fine settimana fino al 18 dicembre.

A metà mattinata, il parcheggio del negozio Target di Edina si è riempito. Rebecca Peterson di Edina aveva una lista di potenziali regali mentre faceva acquisti nel reparto giocattoli per i personaggi dei Pokemon. Oltre ai suoi tre figli, dona doni anche a tre diverse famiglie durante le vacanze.

“Ora sto cercando di capire cosa funziona meglio, ed è come quando sono nel negozio, posso trovare le migliori opzioni per loro e posso chiedere consiglio ad altri bambini”, ha detto.

READ  Elon Musk afferma che SpaceX si sta concentrando sulla difesa informatica dopo che alcuni segnali Starlink si sono bloccati vicino alle zone di conflitto in Ucraina

Venerdì pomeriggio, con il sole splendente e temperature a metà degli anni ’40, era quasi impossibile trovare un parcheggio al Twin Cities Premium Outlets di Egan.

“Stiamo assistendo a grandi folle”, ha detto Sarah Dorian, direttore del marketing del centro.

Sebbene il Black Friday non sia più una mania, le festività natalizie dovrebbero essere una sorta di ritorno per il tradizionale negozio al dettaglio, ha affermato Jill Standish, leader globale della vendita al dettaglio di Accenture.

“Penso davvero che questa sarà una vera vacanza in serbo, e sarà davvero divertente da guardare”, ha detto.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.