Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo sviluppatore di Destiny 2, Bungie, è “veramente dispiaciuto” per i problemi di lancio della skin finale

Lo sviluppatore di Destiny 2, Bungie, è “veramente dispiaciuto” per i problemi di lancio della skin finale

Lo sviluppatore di Destiny 2, Bungie, ha chiesto scusa ai fan scontenti che hanno faticato a giocare all’espansione The Final Shape al momento del lancio.

Il modulo finale lanciato il 4 giugno e Destiny 2 hanno subito grossi problemi ai server che hanno impedito ai giocatori di progredire nell’attesissima campagna. Molti hanno riferito di essere stati espulsi dai livelli della campagna, di aver perso scene cruciali e di aver perso i progressi. Bungie ha twittato aggiornamenti sui progressi poiché ha lavorato per mitigare i problemi, ma per molti giocatori stasera è stata una cancellazione.

Su Steam, la valutazione delle recensioni degli utenti per The Final Shape è stata, come previsto, “per lo più negativa”. “I migliori 40 dollari che abbia mai speso e le migliori 2 ore della mia vita… La mia parte preferita è stata quando Cayde ha detto ‘I server di Destiny 2 non sono disponibili.’ Ignora questo messaggio per riprovare”, diceva un commento. “Oggi è un buon giorno per raccogliere tutti i codici di errore se non li hai ancora ricevuti tutti”, si legge in un altro messaggio.

Ora ho Bungie cinguettio Per affrontare vari problemi. “Ciao a tutti, se i problemi di connettività vi hanno impedito di giocare o godervi The Final Shape oggi, vogliamo scusarci”, ha affermato lo studio di proprietà di Sony. “Stiamo lavorando duramente per cercare di risolvere ciascuno di questi problemi il più rapidamente possibile e molti dei problemi di connettività verificatisi questa mattina sono già stati risolti.”

“Se i problemi di connettività ti hanno impedito di giocare o goderti The Final Shape oggi, vogliamo scusarci.

Bungie ha implementato una serie di riavvii nel tentativo di risolvere i bug che causavano l’espulsione dei giocatori dalle attività, che secondo lei “rimane il problema con la massima priorità da risolvere”. Bungie ha consigliato a coloro che si fossero persi un filmato di rigiocare la missione accedendo al nodo Missioni rigiocabili al centro della mappa Pale Heart. Ci sono scene alla fine delle Missioni 1, 4, 5, 6 e 7.

READ  Cosa abbiamo comprato: come la barra multifunzione dello schermo BenQ completa la configurazione del mio ufficio a casa

“Abbiamo creato The Final Shape affinché fosse un’avventura entusiasmante, gratificante e basata sulla trama, adatta a tutti”, ha continuato Bungie. “Siamo davvero dispiaciuti se i problemi di connettività e l’instabilità stanno ostacolando questa esperienza e promettiamo di continuare a lavorare finché questi problemi non saranno risolti.”

È un inizio difficile per The Final Shape, che sembra aver riacceso l’interesse per lo sparatutto di lunga data. Il numero di giocatori simultanei di Destiny 2 Steam ha raggiunto 315.285, un numero abbastanza alto da renderlo uno dei cinque giochi più giocati sulla piattaforma di Valve. Microsoft e Sony non forniscono i numeri dei giocatori per Xbox e PlayStation.

Il formato finale conclude la storia generale di Destiny mettendo il giocatore all’interno del Viaggiatore in uno scontro contro il misterioso Testimone. È il culmine di dieci anni di narrazione di Destiny, spesso sconcertante, e ha lasciato i fan a chiedersi cosa verrà dopo. Alcuni ipotizzano che Bungie abbia Destiny 3 nella manica.

Wesley è il redattore delle notizie del Regno Unito di IGN. Puoi trovarlo su Twitter all’indirizzo @wyp100. Puoi contattare Wesley a wesley_yinpoole@ign.com o in via confidenziale a wyp100@proton.me.