Febbraio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mentre Bobby Kotick lascia definitivamente Microsoft e Activision, un ex dipendente descrive come una volta minacciò di “uccidere un dipendente”.

Mentre Bobby Kotick lascia definitivamente Microsoft e Activision, un ex dipendente descrive come una volta minacciò di “uccidere un dipendente”.

Cosa hai bisogno di sapere

  • Oggi è stato l'ultimo giorno del CEO Bobby Kotick in Activision Blizzard dopo quasi 33 anni con l'azienda.
  • Le dimissioni di Bobby Kotick sono arrivate dopo l'acquisizione da 69 miliardi di dollari di Activision Blizzard da parte di Microsoft, conclusasi a ottobre.
  • Le polemiche hanno circondato il periodo di Kotek al timone e la sua partenza è stata accolta con esultanza esultante sui social media. Ciò include una storia condivisa da un programmatore di Call of Duty che afferma che Kotick una volta minacciò di “uccidere un dipendente”.

Come previsto in una nota ai dipendenti all'inizio di dicembre, sono stati apportati drammatici cambiamenti alla leadership di Activision Blizzard mentre la società entra nel 2024 come primo anno sotto la guida di Microsoft dopo l'acquisizione da 69 miliardi di dollari. Il cambiamento più notevole è stata la partenza del CEO e dipendente di Activision Blizzard da 33 anni, Bobby Kotick.

Oggi è l'ultimo giorno di Bobby presso la società di gioco e la sua uscita ha spinto alcuni ex dipendenti a condividere storie del suo mandato. Tuttavia, questi non sono racconti intimi di un incontro casuale al distributore dell'acqua. Un ex programmatore ha affermato che entro un mese dall'avvio di un progetto Call of Duty, Kotick avrebbe “minacciato di uccidere un dipendente”.

Accuse gravi e soluzione stragiudiziale

Christina, che ha lavorato come programmatrice presso Demonware, ha presentato il reclamo su Twitter (X) (Credito immagine: Twitter/X)

Cristina (@chhopsky) fa questa conferma condividendo la notizia dell'addio di Bobby Kotick da Activision Blizzard. Il tweet recita: “Ho lavorato su COD per 2 anni come programmatore presso Demonware. Le decisioni di Bobby hanno peggiorato i nostri giochi.”

Demonware, uno studio di sviluppo software noto per aver collaborato con Activision Blizzard (ABK) sui titoli Call of Duty, ha assistito altri studi all'interno di ABK. Christina spiega maggiori dettagli sulla sua esperienza di lavoro con Al Ahli Bank of Kuwait nel suo tweet: “Nel mio primo mese, ho appreso che aveva minacciato di uccidere un dipendente. E in tutti gli scontri che seguirono, nessuno voleva parlare per primo. . Così ho chiesto il suo aiuto. Sparando davanti a tutti “(sic)”

READ  Come ottenere un cappotto di metallo in Pokemon Go

Bobby Kotick lavora in Activision Blizzard da quasi 33 anni, dove ha ricoperto il ruolo di CEO. (Credito immagine: Activision-Blizzard)

Questa non è la prima volta che sentiamo questa storia, e Christina lo ha fatto più avanti nel thread Fare riferimento all'affermazione come Segnalato da Business Insider Nel 2021. Sebbene non sia stato confermato se questa accusa sia vera, Kotick ha dovuto affrontare accuse da parte di numerosi dipendenti nel corso degli anni, di palesi maltrattamenti o di aver ignorato situazioni problematiche sul posto di lavoro e di aver risolto rapidamente i reclami in via extragiudiziale.

Un esempio specifico a cui Christina sembra riferirsi è un messaggio vocale lasciato sul cellulare della sua assistente nel 2006, che minacciava di ucciderla, come riportato da The Guardian. Wall Street Journal (articolo dietro il paywall). La questione è stata risolta in via extragiudiziale e Activision ha affrontato la questione dopo il rapporto, dicendo: “Il signor Kotick si è scusato rapidamente 16 anni fa per il messaggio vocale ovvio, esagerato e inappropriato, e si rammarica profondamente dell'esagerazione e del tono del suo messaggio vocale a questo giorno.”

Nel 2007, Kotick dovette affrontare una causa per molestie da parte di un assistente di volo, che affermò di aver detto al loro team legale: “Vi distruggerò”. Un portavoce del signor Kotic ha negato di aver fatto tale dichiarazione.

Kotick lancia Overwatch sotto l'autobus