Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Non ci sarà permesso fare questa offerta oggi.

Prima che James Gunn e Peter Safran decidessero di concentrarsi su un giovane Clark Kent come parte della loro revisione degli studi DC, avevamo “Smallville. “

creato da Vuoto E il Miles MillarThe Young Superman con Tom Welling è stato presentato per la prima volta nel 2001 ed è andato in onda per 10 stagioni. Ora, Gough e Millar sono il team dietro il mega successo di Netflix “Wednesday”, un’altra serie che dà uno sguardo nuovo a un’amata formula della cultura pop. in un Ampia intervista Con The Hollywood Reporter sullo show, hanno parlato del loro tempo lavorando a “Smallville”.

Altro da IndieWire

Alla domanda se avrebbero preso in considerazione la possibilità di rivisitare o riavviare la serie, il duo ha concordato: No.

“Penso che abbiamo raccontato quella storia e danno sempre vita a Superman”, ha detto Gough. “Ho appena letto ieri sera che James Gunn sta scrivendo un nuovo film su un Superman più giovane, e io sono tipo, ‘OK’. Sento che siamo stati molto, molto fortunati a poter fare lo show quando l’abbiamo fatto perché avevamo per fare lo spettacolo che volevamo fare e, onestamente, non c’era nessuna commissione. Si siede sopra di noi dicendoci cosa possiamo o non possiamo fare. Voglio dire, avevamo la Warner Features, che non ci dava dei personaggi che volevamo, ma dovevamo fare lo spettacolo che volevamo fare e non ci sarebbe stato permesso di farlo oggi”.

Millar ha osservato che, dato quanto è lontana la devianza canonica di Superman di Smallville, “non saremmo categoricamente autorizzati a fare questo spettacolo e apportare quei cambiamenti oggi, il che è una vera tragedia perché penso che cosa sia sorprendente se si guarda alla storia dei fumetti e questi personaggi, è che si evolvono sempre.

READ  Investi in un coraggioso giornalismo progressista

“Siamo stati ancora così privilegiati ad avere quel momento in cui eravamo liberi di fare quello che volevamo, ed è stato così meraviglioso e liberatorio”, ha aggiunto Millar.

E sebbene abbiano detto ridendo di non avere consigli per Gunn mentre si imbarcava nella sua serie su Clark Kent, hanno preso in giro un altro progetto che avevano considerato a lungo.

“Abbiamo cercato per molto tempo di ottenere Young Miss Marple, e forse questo ci ha influenzato con l’elemento scogliera [in ‘Wednesday’]Ma era sicuramente qualcosa di interessante come personaggio che vedi sempre”, ha detto Millar.

Il meglio di IndieWire

Iscriviti a Bollettino indipendente. Per le ultime notizie, seguici su FacebookE il CinguettioE il Instagram.

Clicca qui per leggere l’articolo completo.