Giugno 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Peter Navarro inizia a scontare una pena detentiva dopo uno storico caso di oltraggio

Peter Navarro inizia a scontare una pena detentiva dopo uno storico caso di oltraggio



CNN

Pietro NavarroUn ex assistente della Casa Bianca di un ex presidente Donald TrumpHa presentato una denuncia in una prigione federale a Miami, facendo la storia diventando il primo ex funzionario della Casa Bianca ad essere incarcerato per oltraggio al Congresso.

Il 6 gennaio 2021, Navarro è stato condannato a quattro mesi di prigione per aver rifiutato di rispettare un mandato di comparizione del comitato ristretto della Camera che indagava sull'attacco al Campidoglio degli Stati Uniti.

Prima di andare in prigione, Navarro ha parlato per 30 minuti in una stazione di servizio e ha definito il caso contro di lui un “attacco senza precedenti alla separazione costituzionale dei poteri”.

Ha detto che le stesse tattiche legali usate contro di lui sarebbero state usate contro Trump: “Sono arrabbiato, è quello che mi sento in questo momento”.

Navarro ha concluso: “Dio vi benedica tutti e ci vediamo dall'altra parte”.

La sua condanna è un raro esempio di un membro della cerchia ristretta di Trump ritenuto responsabile dal sistema di giustizia penale per essersi opposto alle indagini. L'incarcerazione di Navarro arriva mentre Trump deve ancora affrontare conseguenze penali per i vari crimini di cui è accusato di aver commesso.

“È storico, e lo sarà per i futuri assistenti della Casa Bianca citati in giudizio dal Congresso”, ha detto lunedì Stanley Brandt, un ex consigliere generale della Camera che ora rappresenta Navarro come uno dei suoi avvocati difensori.

La condanna di Navarro per aver evitato un'udienza alla Camera aumenterà la pressione sui legislatori affinché cooperino nelle loro indagini – sotto le amministrazioni di entrambi i partiti.

READ  Luka Doncic e Kyrie Irving guidano i Mavs oltre i Timberwolves in Gara 1

Per decenni, i due rami del governo si sono impegnati in un gioco di galline sulle garanzie che circondano la presidenza e su come il Congresso può far rispettare la sua citazione; Entrambe le parti sono incentivate a negoziare verso un accordo piuttosto che mettere alla prova in tribunale le grandiose questioni sui privilegi esecutivi e sull’immunità.

In questo caso, il Dipartimento di Giustizia ha compiuto il passo insolito di mettere sotto accusa l'ex avvocato della Casa Bianca su istigazione del Congresso dopo aver considerato Navarro con oltraggio criminale e averlo deferito al Dipartimento di Giustizia. La totale inosservanza di Navarro nei confronti delle richieste dei legislatori lo ha allontanato da altri ex funzionari che hanno avuto regolari scontri con i legislatori sulla partecipazione alle indagini del Congresso, hanno detto i pubblici ministeri.

Navarro ha fatto un ultimo disperato tentativo per chiedere l'intervento della Corte Suprema che avrebbe ritardato la sua consegna in prigione.

“Il procedimento giudiziario contro un alto consigliere presidenziale è in conflitto con la libertà costituzionale richiesta dalla dottrina della separazione dei poteri e dei privilegi esecutivi”, hanno scritto i suoi avvocati all'Alta Corte. “Nemmeno una volta prima dell'accusa del dottor Navarro il Dipartimento di Giustizia aveva deciso che un alto consigliere presidenziale potesse essere perseguito per oltraggio al Congresso dopo aver affermato i privilegi esecutivi.”

I suoi avvocati hanno anche chiamato la madre del giudice della Corte Suprema Neil Gorsuch. Anna GorsuchCome amministratore dell'Environmental Protection Agency negli anni '80, fu messo sotto accusa dalla Camera degli Stati Uniti ma non fu mai processato.

Presidente della Corte Suprema John Roberts Respinto Lunedì la richiesta di Navarro.

READ  Un caso di cospirazione che ha sconvolto l'elezione di Donald Trump è stato sospeso a tempo indeterminato da una corte d'appello della Georgia.

Navarro non è mai riuscito a dimostrare che l’esecutivo corrispondesse alle informazioni relative alle elezioni del 2020.

Il procuratore generale degli Stati Uniti Elizabeth Preloger ha ribattuto ai giudici, dicendo: “Anche un'offerta accolta non può giustificare il mancato rispetto da parte del richiedente di un mandato di comparizione.

Mentre decenni fa la Camera degli Stati Uniti arrestava i propri testimoni che si opponevano ai loro mandati di comparizione, negli ultimi anni il Congresso è stato in grado di cercare l’esecuzione dei mandati di comparizione solo attraverso azioni legali – cosa diventata più difficile durante la presidenza Trump – e attraverso deferimenti giudiziari. Il Dipartimento di Giustizia ha raramente accettato di perseguire un testimone per oltraggio al Congresso. Nel 2010, George W. Un incaricato politico dell'amministrazione Bush fu accusato di oltraggio al Congresso e in seguito firmò un patteggiamento per trascorrere una giornata in prigione.

Sebbene i conflitti ad alto rischio sulla partecipazione dei presidenti e dei loro consiglieri alle indagini del Congresso abbiano preceduto l’amministrazione Trump, Trump e i suoi alleati hanno portato l’opposizione a un nuovo livello durante e dopo la presidenza Trump.

Navarro è stato citato in giudizio per documenti e testimonianze relativi agli sforzi per sovvertire le elezioni del 2020, culminati nel saccheggio del Campidoglio il 6 gennaio 2021. Navarro ha respinto le richieste, affermando che Trump aveva affermato il privilegio sulle richieste da discutere in una commissione della Camera. Parla direttamente con Trump per risolvere la controversia. È stato accusato di due capi d’accusa di oltraggio al Congresso nel giugno 2022 ed è stato dichiarato colpevole di entrambe le accuse lo scorso settembre.

READ  Late Heroics Rally di Trey Young Atlanta Hawks a Cleveland Cavaliers Play-in Game Thriller

L'ex consigliere di Trump Steve Bannon è stato perseguito e condannato con accuse simili derivanti dal suo mancato rispetto delle citazioni in giudizio della commissione della Camera del 6 gennaio. Non era alla Casa Bianca durante le indagini della commissione della Camera. Il giudice nel suo caso, il giudice distrettuale americano Carl Nichols, ha permesso a Bannon di ritardare la sua pena detentiva di quattro mesi.

Si prevede che Navarro trascorrerà 90 giorni dietro le sbarre, secondo le leggi federali che consentono ad alcuni detenuti di essere rilasciati anticipatamente.

Credendo che gli verrà assegnato un dormitorio climatizzato riservato ai detenuti maschi “più anziani”, Sam Mangel, un consulente carcerario, viene assunto da Navarro per prepararsi alla sua incarcerazione.

Il rifugio ospita 80 uomini in letti a castello, ha detto Mangel alla CNN, e “non ci sarà privacy nel rifugio”.

“Può essere spaventoso e intimidatorio. Ma sarà completamente al sicuro”, ha detto Mangal. Navarro avrà accesso ai televisori installati nella prigione per seguire le notizie, e sarà in grado di usare la posta elettronica e fare telefonate.

È una delle prigioni più antiche del paese e si trova accanto allo zoo cittadino.

“Non puoi semplicemente sentire i leoni… puoi sentire il ruggito dei leoni ogni mattina”, ha detto Mangal.

Questa storia e questo argomento sono stati aggiornati con ulteriori miglioramenti.