Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Puoi ereditare l’account GOG di un parente deceduto, se hai un’ordinanza del tribunale

Puoi ereditare l’account GOG di un parente deceduto, se hai un’ordinanza del tribunale

Ricaduta: Nuova Vegas Per distrarlo dal lutto…”/>

Ingrandire / Almeno mio figlio potrà usare la mia copia di Ricaduta: Nuova Vegas Per distrarlo dalla tristezza.

Immagini Getty

Alcune settimane fa, abbiamo attirato l’attenzione sulla difficoltà legale di trasferire la propria libreria di giochi digitale su Steam dopo la propria morte. Sebbene Valve non abbia risposto a una richiesta di commento sulla questione, la piattaforma di giochi per PC GOG ha dichiarato ad Ars di essere pronta e disposta ad aiutare gli utenti a trasferire i propri account in caso di morte.

A patto che siano accompagnati da un’ordinanza del tribunale, ovviamente.

“In generale, il tuo account GOG e i contenuti GOG non sono trasferibili”, ha detto ad Ars la portavoce di GOG Zuzana Rybacka. “Tuttavia, se riesci a ottenere una copia di un’ordinanza del tribunale che garantisce a qualcuno l’accesso al tuo account GOG personale e ai contenuti digitali associati, soggetto agli accordi di licenza con l’utente finale per determinati giochi al suo interno, e che si riferisce specificamente al tuo nome utente GOG, tu o almeno l’indirizzo email utilizzato per creare tale account, faremo del nostro meglio affinché ciò accada.

Campo minato legale

In assenza di un’ordinanza del tribunale vincolante, ci sono alcuni fattori che, secondo GOG, rendono difficile trasferire un account su richiesta di un utente (o sulle ultime volontà e testamenti di quell’utente). Fondamentalmente, il fatto è che gli account GOG e i loro contenuti sono soggetti a licenze limitate, personali e non trasferibili: “questo è lo standard per i servizi e i beni digitali”, sottolinea Rybacka. Inoltre, “ogni gioco distribuito su GOG può essere soggetto a un accordo di licenza con l’utente finale (EULA) separato che può delineare separatamente la portata dei diritti concessi all’utente del gioco”, ha affermato Rebaca.

Oltre a ciò, c’è il problema di garantire oltre ogni ragionevole dubbio che un determinato account appartenga a una determinata persona. “Come sapete, GOG non raccoglie informazioni sufficienti per identificare una persona specifica (come nome e cognome), la sua famiglia o lo stato civile”, ha detto Rebaca. “Per questo motivo, non possiamo provare che qualcuno sia associato a un utente specifico o che un utente specifico sia morto.”

Anche una dichiarazione giurata dell’esecutore testamentario di un utente che affermi i suoi desideri non sarebbe sufficiente per coprire legalmente completamente la piattaforma, ha affermato GOG. “Poiché si tratta di una questione particolarmente complessa e delicata, dovremo fornirci una base giuridica per le azioni dell’esecutore testamentario che si riferiscono specificamente all’account GOG e che stabiliscano che l’account GOG ed eventualmente i contenuti ad esso associati fanno parte di questo patrimonio “, ha detto Gouge.

GOG ha detto ad Ars che vuole procedere con cautela in queste situazioni perché si tratta di “una questione particolarmente delicata con poca o nessuna guida legale”. Politiche relative al trasferimento della proprietà digitale”.[have] “Non è regolato in modo completo da alcuna legge specifica e per questo motivo siamo vincolati dalla legge comune a questo riguardo.”

Tuttavia, GOG ha affermato di essere a conoscenza di “alcune attuali decisioni dei tribunali in cui ad alcune persone è stato consentito di ereditare un account online”. Ciò si riferisce a un’ordinanza del tribunale come “un’opzione possibile, con la nostra volontà di affrontare tali situazioni, in linea con la nostra missione di conservazione del gioco”, ha affermato la piattaforma.

“Siamo pronti a gestire una situazione del genere e a preservare la vostra libreria GOG, ma al momento possiamo farlo solo con l’aiuto del sistema giudiziario”.

Tutti i tuoi giochi, anche quelli dei tuoi parenti, se giochi bene le tue carte...
Ingrandire / Tutti i tuoi giochi, anche quelli dei tuoi parenti, se giochi bene le tue carte…

Gog

Anche se convincere un giudice che il tuo parente defunto vuole che tu abbia accesso alla sua libreria GOG potrebbe non essere sempre il processo più semplice, un’ordinanza del tribunale fornisce almeno un percorso praticabile per liberare un simile account dall’oblio legale che solitamente blocca la tua libreria digitale. beni dopo la morte. Ed è bello sapere che GOG è proattivamente interessato a dare una mano in questo tipo di situazioni, anche se attualmente ha bisogno di una forte copertura legale per farlo.

A parte la consegna dell’account in sé, la politica di lunga data di GOG di offrire giochi scaricabili senza alcuna protezione DRM rende il processo di consegna I giochi GOG stessi In una questione relativamente semplice. “Le versioni dei giochi GOG sono prive di DRM e gli installatori offline sono inclusi in ogni acquisto”, ha affermato Rebaca. “In questo modo, se qualcuno desidera salvare i propri giochi offline, ad esempio, su un disco rigido esterno, verranno conservati indipendentemente dalla proprietà dell’account.”

READ  Ultimi aggiornamenti di iPhone 15 Pro su LEAKS: potente chipset a 3 nm, USB-C e altro ancora