Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Riusciranno gli inglesi a salvare i Fantastici Quattro da un altro flop?

Riusciranno gli inglesi a salvare i Fantastici Quattro da un altro flop?

“Questo è un gruppo di supereroi, almeno per i critici cinematografici, che ne lodano il talento da anni”, dice. Amy Nicholson, critico cinematografico e televisivo per Rotten Tomatoes. “Chiunque li abbia messi insieme sembra inseguire l'opportunità di realizzare un fumetto con una performance davvero eccezionale. Spero che ce la facciano, per il bene degli attori.”

In effetti, Nicholson dice che probabilmente ci siamo tutti abituati a vedere solo celebrità famose ricoprire tali ruoli.

“Hollywood è diventata troppo dipendente dalle star”, continua Nicholson. “Recentemente, niente che superi qualche milione di dollari – per non parlare di un franchise di supereroi – ha ottenuto il via libera senza grandi nomi.”

Nicholson spiega che questi tipi di requisiti di casting ostacolano lo sviluppo di nuove star del cinema nello stesso modo in cui Superman ha lanciato la carriera di Christopher Reeve. Dice che in un mondo ideale, più produttori andrebbero nella stessa direzione del prossimo film dei Fantastici Quattro.

Cosa c'è di più, Ben SaundersSe Pascal, che ha avuto una serie di ruoli di alto profilo, non è una celebrità in buona fede, allora chi lo è?

Per quanto riguarda un cast di orientamento britannico che faccia rivivere il vacillante franchise, ciò non è al di fuori del regno delle possibilità, suggerisce Saunders.

“Questa non sarebbe la prima volta che il talento britannico aiuta a rivitalizzare e reimmaginare alcuni grandi pezzi della cultura americana”, afferma Saunders. “A metà degli anni '80, molti dei migliori creatori di fumetti britannici si ritrovarono a lavorare per editori americani, e alcuni dei fumetti più influenti della fine del XX secolo provengono da quel periodo.”

READ  I tre segni zodiacali con l'oroscopo grezzo di mercoledì 4 maggio 2022

Non è necessario guardare oltre i due creatori britannici dietro di loro Watchmen proviene dalla DC Comics e ha sede negli Stati UnitiAlan Moore E Dave Gibbons. Grazie al talento di Moore e Gibbons, nati nel Regno Unito, Watchmen è diventato uno dei graphic novel più venduti e acclamati dalla critica (e in seguito un film e una serie televisiva) degli ultimi 50 anni, afferma Saunders.