Aprile 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sainz inizia la seconda giornata di test pre-campionato con un miglioramento rispetto al compagno di squadra della Ferrari Leclerc

Sainz inizia la seconda giornata di test pre-campionato con un miglioramento rispetto al compagno di squadra della Ferrari Leclerc

Carlos Sainz ha conquistato la leadership mondiale nella seconda giornata di test pre-campionato sul Circuito Internazionale del Bahrain, dove il pilota spagnolo è riuscito a migliorare il vantaggio del suo compagno di squadra Ferrari Charles Leclerc al mattino mentre il sole iniziava a tramontare nel deserto.

Sainz ha registrato un tempo di 1 minuto e 29,921 secondi con pneumatici C4 Pirelli – i secondi più morbidi del gruppo – mentre alcuni team iniziano a spostare la loro attenzione dalla raccolta di dati e dalla guida su lunghe distanze su mescole più rigide all'inizio di spingere i loro nuovi pacchetti.

LEGGI DI PIÙ: Leclerc stabilisce il ritmo mentre i test pre-campionato terminano presto la seconda mattina

È stato un pomeriggio produttivo per la Ferrari, con Sainz che ha messo a segno 84 giri – oltre ai 54 di Leclerc questa mattina – quando la sessione è stata interrotta per un'ispezione della pista, a causa di Leclerc che è finito su un tombino e ha spruzzato detriti sull'asfalto. approccio. All'undicesimo turno.

Per recuperare il tempo perduto, Leclerc è tornato in pista nel pomeriggio per aumentare il numero dei giri – percorrendo un passo alternativo – prima di consegnare la vettura a Sainz, che ha concluso la giornata con 0,758 secondi di vantaggio su Sergio Perez della Red Bull.

La Red Bull aveva intenzione di nominare Verstappen per sostituire Perez nel pomeriggio – con il messicano che avrebbe avuto una giornata intera venerdì – ma dopo lo sconvolgimento, i campioni del mondo hanno deciso di tenere Perez in macchina per massimizzare il tempo in pista.

Oltre a perdere tempo, a causa di un incendio ai freni e di un potenziale problema di potenza, Perez ha percorso comodamente un secolo di giri per fornire alla Red Bull più dati da elaborare durante la notte.

Guarda: cosa abbiamo imparato il primo giorno di test pre-campionato in Bahrein

Lewis Hamilton ha avuto il suo primo vero assaggio della moto 2024 quando si è messo al volante di una Mercedes, con il sette volte campione del mondo che ha trascorso un'intera giornata di corsa e ha completato 100 giri fino a raggiungere il terzo miglior tempo.

Lando Norris della McLaren è arrivato quarto – il britannico ha perso tempo nel pomeriggio mentre il team indagava su un piccolo problema al sistema di alimentazione – dopo aver preso il posto del compagno di squadra Oscar Piastri.

Bahrein, Bahrein - 22 febbraio: Sergio Perez dal Messico alla guida della (11) Oracle Red Bull Racing RB20
Sergio Perez è arrivato secondo nella seconda sessione della giornata

Daniel Ricciardo ha continuato l'incoraggiante inizio del terzino destro nei test pre-campionato con il quinto miglior tempo (era quarto il primo giorno), dietro all'australiano solo leggermente dietro Norris – 1.440 secondi dal ritmo.

Il miglior tempo di Leclerc all'inizio della giornata è stato sufficiente per mantenerlo sesto, davanti a Lance Stroll, Esteban Ocon e Valtteri Bottas, mentre Oscar Piastri ha chiuso la top ten.

Analisi tecnica: perché la giornata di test di apertura della Red Bull non è stata tutto ciò che sembrava

Logan Sargeant ha avuto un'altra giornata negativa, con l'americano che ha avuto alcuni problemi in pista, inclusa l'uscita dalla curva 10, mentre anche il team Williams ha avuto alcuni problemi meccanici da sistemare.

Tuttavia, Sargent ha comunque completato un totale di 117 giri per concludere la sua sessione, e il compagno di squadra Alex Albon ha completato la stagione della squadra con un'intera giornata in macchina venerdì.

READ  La violazione del pitch clock di Conley lascia Braves-Red Sox in parità