Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Secondo TMZ – CBS Los Angeles, il rapper Kodak Black e altri sono stati uccisi al Justin Bieber After Party a Beverly Grove.

Aeroporto di Los Angeles (CBSLA) – Secondo diversi resoconti dei media, il rapper Kodak Black è stato identificato come una delle quattro persone uccise o ferite sabato a una festa dopo un concerto di Justin Bieber a Beverly Crowd.

“È davvero strano, non è conosciuta come un’area selvaggia”, ha detto il residente John Jurisek.

Per saperne di più: Super Bowl: festa degli appassionati di calcio nel centro di Los Angeles

Diverse testate giornalistiche, tra cui TMZ, hanno fonti ben note sulla sparatoria, nominando il rapper 24enne, il cui nome legale è Bill Capri, che è stata una delle vittime. Il dipartimento di polizia di Los Angeles non ha confermato quei rapporti.

La polizia di Los Angeles ha detto che tutte le vittime erano in condizioni stabili.

Il turista Alfred Willis dice: “Ti fa sentire più sicuro. Ti fa mettere da parte le cose e guardarti intorno e prenderti cura di ciò che ti circonda”.

La polizia è stata inviata all’isolato 400 di North La Sineca Boulevard tra Beverly Boulevard e Melrose Avenue alle 2:45, secondo Drake Madison, addetto alle relazioni con i media del dipartimento di polizia di Los Angeles.

“Loro (testimoni) hanno sentito combattimenti all’esterno e diverse pistole sono state sparate”, ha detto Madison.

Si dice che il post-party abbia avuto luogo al The Nice Guy Restaurant vicino al Pacific Design Center, dove Bieber ha tenuto un concerto con Leonardo DiCaprio, Drake, Toby Maguire, Kendall Jenner e Chloe Kardashian.

Un uomo di 19 anni, un uomo di 20 anni, un uomo di 60 anni e un uomo ritenuto nero – che ha lasciato la scena – sono rimasti feriti, ha detto Madison.

READ  Incendio in discoteca in Thailandia: 14 morti nell'incendio di un edificio

Per saperne di più: Super Bowl: Bengalus si riunisce per il portellone del Faithful Art District

Il LAPD ha detto che i paramedici hanno portato due delle vittime negli ospedali locali con ferite mortali e hanno scoperto che c’erano altre due vittime che erano state portate negli ospedali locali da sole.

L’account è stato confermato da Brian Humphrey dei vigili del fuoco di Los Angeles, che ha detto di aver chiamato il suo dipartimento alle 2:49 per quanto riguarda la sparatoria.

L’uomo, che ora si pensa sia nero, potrebbe aver chiamato le autorità alle 3:16 del mattino, mentre Humphrey ha detto di essere stato colpito o ferito nell’isolato 10300 di Wilshire Boulevard su Comstock Avenue.

Con ferite non specificate, i paramedici lo hanno portato d’urgenza in ospedale.

“È così triste e spaventoso”, ha detto la turista Briana, che ha dato solo il suo nome. “Rimaniamo vicini e siamo grati che stiamo facendo bene e speriamo che tutti i soggetti coinvolti stiano bene”.

Non sono stati segnalati arresti o informazioni sospette.

Capri è stato condannato nel 2019 all’ergastolo per possesso di arma da fuoco e nel 2021 all’ex presidente Donald Trump. Perdonato da Trump.

Più notizie: Vigili del fuoco, elicotteri combattono contro gli incendi di Asusa

La Wilshire Station del LAPD ha esortato coloro che hanno informazioni sulla sparatoria a chiamare il 213-922-8217 o il Crime Prevention 800-222-8477.