Ottobre 1, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sensex crolla di oltre 2.000 punti con l’attacco della Russia all’Ucraina; Alla moda Meno di 16.450

Alla Borsa del Bahrain, l’ampiezza del mercato complessivo è stata scarsa poiché 270 azioni sono aumentate mentre 2378 azioni sono diminuite.

Nuova Delhi: Giovedì gli indici azionari indiani sono scesi drasticamente con cautela dopo che la Russia ha annunciato un’operazione militare in Ucraina. Il presidente russo Vladimir Putin ha autorizzato un’operazione militare speciale nella regione del Donbass in Ucraina.

Alle 13:29, il BSE Sensex era sceso di 2.005 punti, o del 3,50 percento, a 55.270; Mentre il più ampio indice NSE Nifty è sceso di 614 punti, o del 3,52 percento, a 16.448 punti.

Anche i mercati azionari asiatici sono diminuiti, con l’indice Nikkei giapponese in calo del 2,17%, il Kospi della Corea del Sud in calo del 2,66% e lo Shanghai Composite in calo dello 0,89%.

Anche il prezzo del petrolio Brent è salito a 100 dollari al barile per la prima volta dal 2014 durante la crisi ucraina.

A casa, i titoli a media e piccola capitalizzazione sono stati scambiati negativamente, con il Nifty Midcap 100 in calo del 2,65% e le small cap in calo del 3,06%.

Tutte le 15 metriche di settore – compilate dalla Borsa Nazionale – sono scambiate in rosso. Nifty PSU Bank e Nifty Auto hanno sottoperformato il benchmark scendendo rispettivamente del 3,20% e del 2,71%.

Sul fronte azionario, Adani Ports è stato il più grande perdente di Nifty poiché il titolo è salito del 3,50% a Rs 682. Tra i ritardatari anche Tata Motors, Tata Steel, UPL e IndusInd Bank.

Indus Towers Ltd è crollata fino al 14,4%, dopo che il gruppo britannico Vodafone ha dichiarato che stava cercando di vendere l’intera partecipazione del 28,1% nella società.

READ  L'FTC vuole maggiori informazioni sull'acquisto di Amazon One Medical

Alla Borsa del Bahrain, l’ampiezza del mercato complessivo è stata scarsa poiché 270 azioni sono aumentate mentre 2378 azioni sono diminuite.

La ricchezza degli investitori è diminuita di oltre Rs 8,75 crore a Rs 2,46,93,772,06.

Sulla piattaforma BSE 30 azioni, Tata Steel, IndusInd Bank, Bharti Airtel, Tech Mahindra, ICICI Bank e SBI hanno registrato le perdite maggiori poiché le loro azioni sono scese del 3,96%.

Il Sensex è sceso di 69 punti, o dello 0,12 percento, chiudendo a 57.232 mercoledì. Mentre il titolo Nifty è sceso di 29 punti, o dello 0,17 percento, chiudendo a 17.063.