Agosto 9, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Shane Warne: muore a 52 anni la leggenda del cricket australiano

“Siamo rattristati nell’annunciare che Shane Keith Warne è morto per un attacco di cuore venerdì 4 marzo a Koh Samui, in Thailandia”, ha affermato MPC Entertainment in una nota.

“Shane non ha risposto nella sua villa e nonostante i migliori sforzi dello staff medico non è riuscito a rianimarlo.

“In questo momento la famiglia richiede privacy e fornirà i dettagli in modo tempestivo”.

Warne è stato uno dei giocatori di bowling più pericolosi nel cricket, portando a suo nome 708 test wicket – secondo solo a Muttiah Muralitharan dello Sri Lanka come mai prima d’ora per un australiano.

È stato nominato il principale giocatore di cricket di Wisden nel mondo in tre diverse occasioni ed è uno dei cinque giocatori di cricket di Wisden del 20 ° secolo. Tradizionalmente, Warne non aveva rivali: il miglior filatore di gambe nello sport.

Nella serie Ashes del 1993 contro l’Inghilterra, la consegna della “Ball of the Century” da parte di Mike Gatting potrebbe essere stato il suo momento più grande. Quando la notizia della sua morte si è diffusa, un video della consegna è stato ampiamente condiviso sui social media.

Warne è l’ultimo Twitta Dodici ore prima della conferma della sua morte, ha reso omaggio agli altri giocatori di cricket australiani Rod Marsh Morto per un infarto all’età di 74 anni.

Hai cambiato cricket

Warne, che ha stupito il mondo del cricket per 15 anni, ha concluso la sua carriera internazionale nel 2007 con i suoi tre figli.

Ha mantenuto il dominio dell’Australia nelle ceneri per più di un decennio ed è orgoglioso di aver fatto rivivere l’arte dello spin bowling, ispirando la prossima generazione di giocatori.

READ  Cerimonia di apertura delle Olimpiadi in diretta: i Giochi Invernali ufficialmente aperti

Sono stati accumulati tributi alla notizia della morte del giocatore di cricket australiano David Warner mentre invia i suoi pensieri alle famiglie di Warne e Marsh.

“I due grandi del nostro gioco ci hanno lasciato molto presto”, ha scritto Warner sui social media. “Ho perso le parole, il che è molto triste.

“I miei pensieri e le mie preghiere vanno alla famiglia Marsh e Warne. Non posso crederci. Rip, ci mancherete entrambi.”

Rohit Sharma, l’attuale capitano della squadra indiana, ha espresso il suo shock e dolore per la morte di Warne e ha twittato “ancora incredibile”.

“Ho davvero perso le parole qui, il che è molto triste. Un completo campione e campione del nostro gioco ci ha lasciato”, ha aggiunto.

La sua vita è stata una spina nel fianco costante quando il cricket inglese ha reso omaggio a Warne, descrivendo il giocatore di bocce come “il migliore di tutti i tempi”.

“Una leggenda. Un genio. Hai cambiato il cricket”, diceva Ha scritto.

Warne ha continuato a giocare a cricket in franchising Twenty20 fino al 2013, prima di ritirarsi da tutte le forme di sport.

È stato costantemente coinvolto nel gioco attraverso il suo lavoro di radiodiffusione e opinionista.