Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sony sposta “Oh Hell No” fuori programma, conferma “A Man Named Otto” per Natale – Scadenza

Sony sposta "Oh Hell No" fuori programma, conferma "A Man Named Otto" per Natale - Scadenza

La Sony ha rivelato una serie di mosse relative alla data di uscita stasera, inclusa la commedia di Jack Black Oh diavolo no Fuori dal tavolo, uscire con il film horror di Sandra Oh Nazione Per il prossimo mese confermo la nuova versione capitanata da Tom Hanks Un uomo chiamato Otto Per il giorno di Natale, come Scadenza segnalata la settimana scorsa.

Lo studio ha anche detto stasera che il film biografico di Whitney Houston voglio ballare con qualcuno Protagonista, Naomi Aki aprirà due giorni prima del previsto, ora mercoledì 21 dicembre, e ha commosso il thriller fantascientifico di Sam Raimi Adam Driver. 65 Risale a quasi un anno fa, al 14 aprile 2023. Era ambientato il 29 aprile.

Fase 6 Nazione – Una parola coreana che significa “madre” – è stata identificata il 18 marzo, tra appena un mese. La foto della sceneggiatrice e regista Iris Kee Shim segue Amanda (Oh) e sua figlia (Phivel Stewart) che vivono una vita tranquilla in una fattoria americana. Ma quando i resti della madre separata arrivano dalla Corea, Amanda è perseguitata dalla paura di trasformarsi in sua madre.

Il film ha un appuntamento con altre due uscite ad ampio raggio: il dramma familiare di Lionsgate Ragazzo indistruttibile A24 Spettacolo dell’orrore X.

Kasi Lemmons dirige voglio ballare con qualcuno Da un testo scritto da Anthony McCarten. Si concentra sulla vita e la carriera del regista di Houston e vede nel cast anche Stanley Tucci, Naissa Williams, Clark Peters, Tamara Toney e Ashton Sanders. Il film biografico musicale si sposta su un controprogramma di cartoni animati di Mario Brothers da Illumination/Universal con Chris Pratt, Charlie Day, Anya Taylor-Joy e altri.

READ  Riepilogo di "Meglio chiamare Saul": Stagione 6, Episodio 10 - Jane in Omaha

Mark Foster dirige e sceneggiature di David Magee un uomo chiamato Otto, Una nuova versione dello sciopero svedese Un uomo chiamato Ove. Hanks è Otto, un vedovo arrabbiato e isolato che attraversa momenti difficili per tutti nel suo quartiere mentre la guarda come un falco. Proprio mentre sembra aver finalmente rinunciato alla vita, si sviluppa un’amicizia improbabile ed esitante con i suoi nuovi vicini.

La competizione di apertura della commedia il 25 dicembre è Margot Robbie-Brad Pitt della Paramount ambientata negli anni ’20. Babilonia.

Scritto e diretto da Scott Beck e Brian Wood 65, Dal prodotto Remy. Anche Ariana Greenblatt e Chloe Coleman recitano nel film, le cui trame sono ancora tenute segrete.

Oh diavolo no Black interpreta Sherman, l’uomo che si innamora della madre di Will, che ha solo una cosa da dire al riguardo: Oh, no. Ice Cube è stato nominato co-protagonista nella commedia del regista Kitao Sakurai scritta da Scott Armstrong, Tracy Oliver, Jessica Gao e Rodney Rothman.

Ecco tutte le modifiche annunciate stasera:

Un uomo chiamato Otto (Columbia Pictures) – 25 dicembre
Voglio ballare con qualcuno (TriStar Pictures) – 21 dicembre (era 23 dicembre)
65 (Columbia Pictures) – 14 aprile 2023 (era il 29 aprile 2022)
La Nazione (Fase Sei) – 18 marzo 2022
Oh Hell No (Columbia Pictures) – Data da definire (era il 17 giugno)