Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spirit Airlines ritarderà gli acquisti di aerei Airbus e di piloti in congedo

Spirit Airlines ritarderà gli acquisti di aerei Airbus e di piloti in congedo

Spirit Airlines ha dichiarato lunedì che ritarderà le consegne di nuovi aerei Airbus e di piloti in congedo per risparmiare denaro mentre cerca di superare diverse battute d’arresto, tra cui una fusione bloccata, problemi al motore e una fiacca ripresa dalla pandemia.

La compagnia aerea a basso costo ha dichiarato in un comunicato che le nuove misure consentiranno alla compagnia di risparmiare 340 milioni di dollari nei prossimi due anni.

Spirit ha apportato diverse modifiche volte a ridurre i costi e migliorare la propria posizione finanziaria da quando un giudice federale a gennaio ha bloccato il suo piano di fusione con JetBlue Airways. Il giudice ha stabilito che l’accordo proposto danneggerebbe i consumatori. Spirit e JetBlue hanno abbandonato i loro sforzi per presentare ricorso contro tale decisione il mese scorso.

Spirit prevede di ritardare di circa cinque anni la maggior parte degli aerei Airbus che prevedeva di ricevere nel 2025 e nel 2026. Ha anche affermato che prevede di licenziare circa 260 piloti a partire dal 1° settembre. L'amministratore delegato della società, Ted Christie, ha affermato che questi cambiamenti aiuterebbero Spirit, che ha perso denaro in ciascuno degli ultimi quattro anni, a tornare alla redditività.

“Il rinvio di questi aerei ci dà l'opportunità di reimpostare il business e concentrarci sulla nostra compagnia aerea principale mentre ci adattiamo ai cambiamenti nell'ambiente competitivo”, ha affermato Christie in una nota.

La compagnia aerea sta inoltre affrontando un problema che riguarda i motori che alimentano l’aereo più popolare della sua flotta Airbus, l’A320neo.

L'estate scorsa, Pratt & Whitney, che produce questi motori, ha dichiarato di aver scoperto un problema di produzione che richiedeva un'ispezione molto prima del previsto, causando la messa fuori servizio di centinaia di aerei nei prossimi anni. La sua società madre, RTX, ha affermato che una media di 350 aerei verranno messi a terra dal 2024 al 2026, per un costo di circa 3 miliardi di dollari per il produttore.

READ  Le azioni hanno chiuso in rialzo venerdì e il Nasdaq ha registrato la sua quarta settimana di guadagni

Il mese scorso, Spirit ha raggiunto un accordo per chiedere un risarcimento a Pratt & Whitney che migliorerebbe la liquidità della società da 150 a 200 milioni di dollari.

Il Soul era in difficoltà ancor prima che si presentasse il problema al motore. Mentre la maggior parte delle compagnie aeree statunitensi ha goduto di una ripresa relativamente forte dalla pandemia di coronavirus, alcune compagnie aeree a basso costo, tra cui Spirit, hanno dovuto affrontare tempi più difficili a causa dell’intensa concorrenza e dell’aumento dei costi nei luoghi in cui operano.