Dicembre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spotify vuole accedere agli audiolibri ma dice che Apple è in arrivo

Spotify vuole accedere agli audiolibri ma dice che Apple è in arrivo

Spotify ha detto che Apple a metà settembre ha accettato di aggiornare l’audiolibro. Spotify ha lanciato la funzione pochi giorni dopo, annunciando i 300.000 titoli che stava rendendo disponibili.

Mark Mahaney, un analista di Wall Street che segue Spotify per la banca di investimento Evercore ISI, ha testato il nuovo servizio di audiolibri. Lo ha trovato ingombrante, richiedendogli di inserire i suoi dati di pagamento anche se Spotify li aveva già. Si è lamentato con Paul Vogel, chief financial officer di Spotify, in un’e-mail.

“Perché è così cattivo?” Il signor Mahani ha scritto. “E puoi aggiustarlo?”

Quando Spotify ha successivamente inviato un aggiornamento all’app con funzionalità non correlate agli audiolibri, Apple lo ha rifiutato. I revisori dell’App Store hanno detto a Spotify che la visualizzazione di audiolibri, che erano stati precedentemente approvati, violava le regole che richiedono alle app di utilizzare il sistema di pagamento di Apple per sbloccare nuove funzionalità, secondo Spotify.

Il signor Team Zicherman ha modificato l’e-mail che i clienti avrebbero ricevuto e ha rimosso il pulsante di acquisto precedentemente incluso. Lo hanno sostituito con un’e-mail che forniva ai clienti un collegamento per sfogliare i titoli degli audiolibri di Spotify.

Apple ha rifiutato di cambiare Spotify giorni dopo, dicendo che offrire un pulsante ai clienti per ricevere un’e-mail su altre opzioni di acquisto sarebbe contrario alle regole dell’App Store. Un portavoce di Apple ha affermato che Spotify aveva anche un’incoerenza in un collegamento esterno nella sua app, che inviava le persone a un indirizzo web diverso da quello approvato da Apple. Spotify ha affermato che il collegamento non ha nulla a che fare con gli audiolibri e che il problema è stato risolto.

READ  Le riparazioni di Apple Watch Ultra costeranno $ 499 se non hai AppleCare Plus

Il signor Zeicherman ha affermato che il suo team si è consultato con lo staff legale di Spotify prima di decidere di escludere la fase di posta elettronica dal processo di audiolibro. Al suo posto, hanno chiesto agli ascoltatori di recarsi sul sito web di Spotify per acquistare un libro.

“Quello che abbiamo ora è in realtà un vicolo cieco”, ha affermato Zeicherman.

Lunedì, Spotify ha affermato che Apple ha rifiutato di riprogettare l’ultimo di Zeicherman. Lui e un team di designer di prodotti, ingegneri e avvocati hanno lavorato fino a martedì mattina presto su altre quattro opzioni. Hanno esaminato il sito Web di Spotify e le indicazioni stradali per ulteriori informazioni sugli audiolibri e hanno messo l’onere di collegarsi online ai clienti e di capire come completare un acquisto. Spotify ha affermato che le modifiche sono state approvate da Apple.

La pagina di destinazione ora dice: “Non puoi acquistare audiolibri in-app”. “Sappiamo che non è perfetto.”