Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un ex scrittore di Gizmodo ha cambiato il suo nome in “Slackbot” ed è rimasto nascosto per mesi

Un ex scrittore di Gizmodo ha cambiato il suo nome in “Slackbot” ed è rimasto nascosto per mesi

Apparentemente nascondersi in Slack non è così difficile; Devi solo far finta di essere un robot. Questo è ciò che BevoCome ha fatto Tom McKay quando se n'è andato Gizmodo Nel 2022, l'amministrazione del sito non lo ha scoperto per diversi mesi.

In un post su XMcKay ha condiviso alcuni screenshot del nuovo personaggio di “Slackbot” che ha assunto dopo aver lasciato ufficialmente Gizmodo. Ha anche sottolineato il bordo Che questo scherzo ridicolo è realmente accaduto.

Se come me non sei costretto a utilizzare Slack per gran parte della giornata, probabilmente non sai che Slackbot è il bot amichevole che vive nel servizio di messaggistica. Ti aiuta a fare cose come impostare promemoria, scoprire la password Wi-Fi del tuo ufficio o avvisarti quando vieni menzionato in un canale di cui non fai parte.

Quando arrivò il momento di andarsene, McKay sostituì la sua attuale immagine del profilo con una che somigliava a una versione arrabbiata di Codice Slackbot attuale. Ha anche cambiato il suo nome in “Slackbot”. A proposito, non puoi cambiare il tuo nome su Slack in “Slackbot”, poiché il servizio ti dirà che questo nome è già in uso. Lui lei Fare Funziona se usi un personaggio speciale che assomiglia a uno dei personaggi di Slackbot, Come la sostituzione “o” con il carattere Unicode “о.”

La mossa ha camuffato l'account Slack attivo di McKay per diversi mesi, consentendo al suo account di evitare la cancellazione. Gli permetteva anche di inviare messaggi simili a bot ai colleghi, come “Fatto del giorno su Slackbot: Ciao, sono Slackbot! Questo è un dato di fatto. Buona giornata! ” La mia collega Victoria Song, che in precedenza ha lavorato presso Gizmodonon è rimasto del tutto sorpreso dalla rivelazione, dicendo: “In quanto ex collega di Tom e sopravvissuto a G/O Media, questo traccia.”

READ  Rumor: Crazy Taxi Radio e Jet Set si riavviano come riportato in fase di sviluppo

ovviamente no Tutto L’azienda sarà vittima di questa truffa, poiché alcuni hanno adottato misure di sicurezza per prevenire questo genere di cose. Ma forse GizmodoLa direzione di McKay riteneva che l'account di McKay fosse già stato cancellato. O forse non erano abbastanza attenti da individuare un duplicato di Slackbot con un paio di sopracciglia sospette.