Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una nave da guerra americana abbatte un drone lanciato dallo Yemen

Una nave da guerra americana abbatte un drone lanciato dallo Yemen

Mercoledì mattina il cacciatorpediniere lanciamissili USS Thomas Hudner ha abbattuto un drone lanciato dallo Yemen sul Mar Rosso, secondo la difesa statunitense.

A differenza dell’incidente Lo scorso mese Quando un cacciatorpediniere americano abbatté diversi droni e missili lanciati verso Israele, questo drone era diretto verso la USS Thomas Hudner.

Reuters è stata la prima a riferire che la nave da guerra aveva abbattuto il drone.

FILE: La USS Thomas Hudner, che prende il nome dal vincitore della Medaglia d’Onore della Concorde Thomas Hudner, arriva a Boston per la sua cerimonia di messa in servizio più tardi la settimana del 26 novembre 2018.

David L. Ryan/Boston Globe tramite Getty Images


Non è ancora chiaro chi sia stato responsabile del lancio del drone, ma all’inizio di questa settimana gli Houthi nello Yemen, sostenuti dall’Iran, hanno minacciato di attaccare le navi nel Mar Rosso.

L’incidente avviene dopo che gli Houthi hanno abbattuto un aereo Un drone americano MQ-9 Reaper la scorsa settimana Sul Mar Rosso.

Gli Stati Uniti non hanno avviato sforzi per recuperare il drone, del valore di circa 30 milioni di dollari, e sebbene gli Houthi abbiano fatto uno sforzo per salvarlo, la vicesegretaria stampa del Pentagono Sabrina Singh ha affermato che è improbabile che sarebbero in grado di “recuperare qualcosa di significativo. “

L’incidente della USS Thomas Hudner e l’abbattimento dell’MQ-9 minacciano di ampliare la portata della guerra tra Israele e Hamas che gli Stati Uniti stanno cercando di contenere.

Altrove, gli Stati Uniti hanno già lanciato tre cicli di attacchi di ritorsione contro i gruppi sostenuti dall’Iran in Siria in risposta a quasi 60 attacchi contro le forze statunitensi di stanza in Iraq e Siria nell’ultimo mese.

Quando all’inizio di questa settimana gli è stato chiesto se il Pentagono avrebbe risposto militarmente all’abbattimento dell’MQ-9, Singh ha detto di non avere alcun annuncio, ma che “ci riserviamo sempre il diritto di rispondere in un momento e in un luogo di nostra scelta”.

READ  raffiche, poi più fresche stanotte; Giovedì prima grande tempesta di neve