Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Wayne Rooney è stato confermato come allenatore del Plymouth Argyle

Wayne Rooney è stato confermato come allenatore del Plymouth Argyle

Il Plymouth Argyle ha confermato la nomina di Wayne Rooney come nuovo allenatore.

Rooney (38 anni) è stato licenziato da quando è stato licenziato dall’allenatore del Birmingham City dopo soli 83 giorni come allenatore della squadra.

Ex Manchester United e Inghilterra L’attaccante succede all’ex allenatore del Plymouth Ian Foster, esonerato ad aprile dopo meno di tre mesi al timone. Il Plymouth è arrivato 20esimo nella sua prima stagione dal 2009-10 nel campionato, un posto sopra la zona retrocessione.

Rooney ha dichiarato: “Assumere questo ruolo al Plymouth Argyle sembra il passo successivo perfetto nella mia carriera.

“Questa è un’opportunità per far parte di un progetto entusiasmante. Non vedo l’ora di aiutare a costruire una squadra di giocatori per giocare a calcio espansivo e per intrattenere la Green Army”.

“Ho assistito in prima persona al talento dell’attuale gruppo di giocatori qui, così come alla straordinaria atmosfera dell’Home Park. Il club sta intraprendendo un entusiasmante viaggio a lungo termine, con un piano progressivo in atto, ne sono grato per l’opportunità di farne parte.

Gli allenatori della prima squadra Kevin Nanskivel e Simon Ireland e l’allenatore dei portieri Darryl Flahavan faranno parte dello staff dietro le quinte di Rooney, con ulteriori aggiunte a tempo debito.

La ricerca del successore di Foster è stata guidata dal direttore del calcio dell’Argyle Home Park, Neil Diocep, che ha una relazione esistente con Rooney avendo lavorato nell’accademia dell’Everton durante l’ascesa dell’ex attaccante nelle file giovanili del club del Merseyside.

Simon Hallett, presidente del Plymouth FC, ha dichiarato: “Durante tutto il processo di intervista, Wayne si è dimostrato un candidato appassionato, intelligente e competente con il desiderio di mettersi alla prova e sviluppare la sua carriera manageriale.

“Si è rivolto al consiglio quando abbiamo avviato questo processo ed è stato attratto dal progetto in questione e ha mostrato un piano reale su come portare avanti la squadra di calcio.

“Le sue ambizioni e i suoi obiettivi si allineano perfettamente con i nostri e riteniamo che sia il candidato ideale per offrire il tipo di calcio entusiasmante e offensivo che tutti vogliamo vedere e aiutarci a realizzare la missione del club”.

Rooney ha lavorato principalmente come esperto dopo la sua separazione da Birmingham, apparendo su Sky, TNT Sports e BBC Sport.

All’inizio di questa settimana, è stato annunciato che farà parte della copertura in diretta della BBC dei Campionati Europei di questa estate in Germania.

Il Birmingham era sesto in campionato quando Rooney prese il comando, ma una serie di vittorie e nove sconfitte in 15 partite portarono al suo licenziamento, lasciando il club delle Midlands sei punti sopra la zona retrocessione.

I Blues sono stati retrocessi in League One nell’ultima giornata della stagione 2023-24, finendo dietro al Plymouth, la cui vittoria nell’ultima giornata in casa contro l’Hull City ha assicurato il loro posto nel campionato sopra Birmingham.

Rooney ha iniziato la sua carriera manageriale con il Derby County nel ruolo di giocatore e allenatore. Ha assunto la posizione in modo permanente nel gennaio 2021 e ha portato il club in salvo più tardi quella stagione.

Il Derby è stato posto in amministrazione controllata all’inizio della stagione 2021-22 e è stato colpito da una penalità di 21 punti che alla fine avrebbe portato alla retrocessione nella massima serie.

READ  DeMar DeRozan e Ayo Dosunmu sollevano i Chicago Bulls alla rimonta vincendo a New Orleans – NBC Sports Chicago

Rooney ha anche trascorso 15 mesi alla guida della squadra della Major League Soccer DC United, ma ha lasciato di comune accordo nell’ottobre 2023 dopo aver fallito nel qualificarsi per gli spareggi.

approfondire

Vai più in profondità

Wayne Rooney, detective e manager di Derby che rimane un mistero

(Foto di Morgan Harlow/Getty Images)