Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Whoopi Goldberg difende il nome d'arte di Malia Obama dai critici

Whoopi Goldberg difende il nome d'arte di Malia Obama dai critici

Whoopi Goldberg ha difeso la decisione di Malia Obama di abbandonare il suo famoso cognome per i suoi progetti creativi.

Il mese scorso, la figlia maggiore dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e della First Lady Michelle Obama ha presentato in anteprima il suo primo cortometraggio, il cuoreal Sundance Film Festival.

Il cortometraggio di 18 minuti è interpretato da Tunde Adebimpe e Latonya Borsay, scritto e diretto dalla venticinquenne. Tuttavia, invece di essere accreditata come Malia Obama, ha scelto di utilizzare il suo nome e secondo nome: Malia Ann.

La sua decisione è stata criticata dai critici che vedono il passaggio come un tentativo di cercare di proteggersi da qualsiasi stigma del “nebo baby”.

Affrontare gli oppositori nell'ultimo episodio di la vista“Lei sa di essere come Obama”, ha detto Whoopi, “perché ti importa di lei?”

“Perché le importa come si fa chiamare? Se vuole chiamarsi Janet MacDonald, ha il diritto di farlo! Se io posso essere Whoopi Goldberg, lei può essere chiunque voglia essere!”

Whoopi Goldberg e Malia Obama

(Immagini Getty)

Il vero nome di Goldberg è Karen Elaine Johnson. Tuttavia, nei primi anni della sua carriera, la comica si è ribattezzata professionalmente dopo il cuscino whoopee, ha rivelato nel 1997. locandina colloquio.

“Voglio dire, perché la gente si agita così tanto per questo genere di cose? Perché la gente spreca il proprio tempo?” Lei disse.

Anche se la co-conduttrice di Goldberg, Joy Behar, è per lo più d'accordo, ha aggiunto: “Non è che il suo cognome sia Nixon. Il suo cognome ha vibrazioni positive attorno ad esso. Quindi potrebbe anche usarlo”.

Logo dell'Apple TV Plus

Guarda Apple TV+ gratis per 7 giorni

Solo nuovi abbonati. £ 8,99/mese. Dopo la prova gratuita. Pianifica il rinnovo automatico fino all'annullamento

Prova gratis

La conduttrice Alyssa Farrah Griffin ha considerato il commento di Behar prima di dire: “Dannato se lo fai, dannato se non lo fai.

“Se fai come Malia Obama, ti dicono, 'Sta cavalcando le falde dei suoi genitori'. E non riesco a pensare a un'ombra più grande in cui sentirti come a vivere rispetto al presidente degli Stati Uniti e al prima donna.”

il cuore Il film parla di un uomo in lutto che riceve una richiesta insolita da sua madre nel suo testamento. Il film parla anche di “cose perdute, persone sole, perdono e rimpianti”, come ha detto Malia in un video “Meet the Artist” del festival. “Ma penso anche che sia difficile scoprire dove possa esserci tenerezza e vicinanza in queste cose”.

Prima del suo debutto alla regia, Malia ha lavorato come scrittrice nella serie Prime Video di Donald Glover sciame. Ha anche lavorato come stagista nella serie HBO ragazzeOltre ad essere assistente di produzione su serie TV EsistenteCon Halle Berry.