Luglio 2, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Zara Rutherford è diventata la donna più giovane al mondo a volare da sola

(CNN) – Zara Rutherford, una pilota adolescente, è orgogliosa di essere la donna più giovane a viaggiare per il mondo da sola.

Il 19enne, che ha la doppia cittadinanza britannico-belga, è atterrato all’aeroporto di Cortridge-Welzhelm nel Belgio occidentale giovedì, battendo un epico viaggio in 41 nazioni di 52.000 chilometri (32.300 miglia) e battendo due Guinness World Records. Processi.

Rutherford non solo ha battuto il record della 30enne americana Shasta Wise quando ha circumnavigato il globo nel 2017 senza un partner, ma detiene anche il titolo di prima donna a viaggiare per il mondo su un aereo ultraleggero.

È stato il primo belga a viaggiare per il mondo da solo.

Tuttavia, il percorso verso l’orgoglio adolescenziale non è privo di sfide.

Quando Rutherford è decollato con un volo Bespoke Shark Ultralight il 18 agosto 2021, credeva che ci sarebbero voluti tre mesi per la sua fuga aerea.

Compito completato

Ma ha subito battute d’arresto, inclusi i ritardi di un mese in Alaska e in Russia a causa di “problemi relativi a visti e condizioni meteorologiche”, e ha spostato il suo programma indietro di otto settimane.

La scarsa visibilità a causa di un incendio nell’area di Seattle ha costretto un atterraggio non pianificato a Redding, in California, e poi ha negato il permesso di sorvolare la Cina.

Rutherford ha detto ai giornalisti all’aeroporto internazionale Jimbo di Seoul, in Corea del Sud, dopo essere arrivato da Vladivostok il 13 dicembre.

Sebbene abbia volato con la Russia e la Corea del Sud in molti luoghi come Singapore, Egitto e Grecia, Rutherford non è stato in grado di esplorarne nessuno a terra a causa delle restrizioni Covit-19.

READ  Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni alla banca centrale russa e hanno minacciato di agire

Anche la fase finale del suo viaggio è stata ritardata a causa del maltempo, il che significava che la data di completamento è stata spostata a un’altra settimana.

Il compito di creare risultati

Rutherford è attualmente in un anno di pausa e prevede di andare all’università a settembre per studiare ingegneria informatica. Sebbene entrambi i suoi genitori fossero piloti, ha imparato a volare all’età di 14 anni e non ha ricevuto la sua prima licenza fino a Rutherford 2020.

Uno dei suoi obiettivi principali per questa sfida è garantire una maggiore visibilità alle donne nei viaggi aerei, oltre a battere il record di Waiz.

Rutherford ha parlato della sua frustrazione l’anno scorso per il fatto che solo il 5,1% dei piloti di linea nel mondo fossero donne, secondo i dati dell’International Association of Women Pilots (ISA).

“[5%] Questo è un piccolo numero, se si considera una carriera che fondamentalmente paga per viaggiare per il mondo – ovviamente è un lavoro, ma è un settore fantastico con fantastiche opportunità “, ha detto. Ha detto alla CNN.

Crescente consapevolezza

Rutherford ha sostenuto due enti di beneficenza nel suo viaggio: Girls Who Code, un’organizzazione senza scopo di lucro fondata da Waiz per aiutare le giovani donne a entrare nell’informatica e sostenere donne e ragazze che entrano nei campi staminali.

Spera che il suo viaggio di prim’ordine incoraggerà più giovani donne e ragazze a farsi coinvolgere nei viaggi aerei.

“È facile da dire, ma provaci”, ha aggiunto Rutherford. “Se non hai provato quanto in alto puoi volare, non lo saprai mai.”

L’aereo ultraleggero a due posti che ha completato il suo viaggio è stato fornito da Shark Aero, uno degli sponsor del viaggio, con personalizzazioni simili a una seconda radio e un serbatoio del carburante aggiuntivo dove di solito si trova il secondo sedile del passeggero.

Secondo il sito ufficiale di Rutherford, l’aereo viaggerà a una velocità di 140 nodi (circa 160 miglia). Vola da solo, E dotato di un paracadute integrato.

Rebecca Cairns della CNN ha contribuito a questo rapporto.

READ  Pipin Rawat: il comandante in capo dell'esercito indiano ucciso in un incidente in elicottero dell'aeronautica indiana